THIS MUST BE THE PLACE di Sorrentino: com’è andata al box office americano

Distribuito dalla Weinstein Company dopo essere stato tenuto nel freezer per più di un anno, finalmente il film di Paolo Sorrentino This Must Be The Place con Sean Penn è approdato nei cinema americani il 2 novembre. Lancio limitato a due sale – una è il prestigioso, storico Sunshine di New York – , come si fa quando si voglia testare un prodotto di nicchia, quelli che rientrano nella categoria specialty e rivolti a un pubblico selezionato. Se dopo il primo weekend funziona, si procede all’allargamento del numero di cinema. Ma gli incassi per Sorrentino sono stati molto deludenti, soltanto 7.052 dollari, con una media per sala di 3.526. Troppo bassa per indurre Weinstein a una (costosa) distribuzione a tappeto su tutto il territorio americano. Stiamo comunque a vedere cosa succederà nel prossimo weekend, può darsi che il passaparola migliori un po’ la situazione e gli incassi.

 

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi