Film stasera sulle tv gratuite: INCOMPRESO di Luigi Comencini (lunedì 24 dicembre 2012)

Incompreso, La5, ore 21,10.
locandinaUn classico dei lacrima-movies, un nobilissimo film realizzato nel 1966 da un Luigi Comencini al massimo del suo tocco registico gentile e rispettoso. Anche un prototipo che avrebbe di lì a qualche anno generato una scia di epigoni come L’ultima neve di primavera. Lo si rispolvera in questo notte natalizia in cui si cerca, o si finge, di essere più buoni, ma Incompreso è qualcosa di più di un film di sentimenti corretti e virtuosi, è il ritratto di una famiglia complicata visto dalla parte più debole, i bambini. Tratto da un classico della letteratura anglosassone ottocentesca, viene però abilmente contemporaneizzato da Comencini e trasposto in Italia. Rimasto vedovo, il console britannico a Firenze non ha il tempo, preso com’è dal suo lavoro e dal suo status, per stare davvero vicino ai due figli, il maggiore di otto anni e il più piccolo di quattro. Se con Milo, il piccolo, è comprensivo e indulgente, con il grande, Andrea, sono conflitti continui e malumori. Il papà-console trova sempre un motivo per rimproverarlo e quando il fratello minore si fa male, lo ritiene responsabile di quanto accaduto. Finirà in tragedia, e davvero è meglio preparare una buona scorta di kleenex. Comencini miracolosamente riesce a dribblare ogni ricatto sentimentale concentrandosi sulla sofferenza di Andrea e consegnandoci uno dei più sottili ritratti infantili del cinema italiano. A modo suo, un capolavoro. Anthony Quayle è il padre.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Film stasera sulle tv gratuite: INCOMPRESO di Luigi Comencini (lunedì 24 dicembre 2012)

  1. CINEMAeVIAGGI scrive:

    Salve,
    augurandoti un buon Natale e un felice anno nuovo, ti invito a votare migliori film del 2012 sul mio blog. Nella pagina trovi anche il link per votare come “blogger cinematografico”.

    Ovviamente, l’invito è esteso a tutti i blogger di cinema qui di passaggio che non sono ancora riuscito a contattare e a tutti i visitatori amanti del cinema!

  2. Renèe scrive:

    Ma che strano la vigilia di Natale che è la nascita del bambinello santo due film tristi sui bambini, due film sicuramente ben riusciti ma inopportuni:
    “Incompreso” e “Il bambino con il pigiama a righe”
    E come mai Charlie Chaplin e Stanlio e Olio non li fanno più vedere, io rifletterei anche su queste cose qui…..
    La felicità, se non becera, nelle tv sembra bandita!

  3. Renèe scrive:

    Per fortuna che con “Moonrise Kingdom” (che mi è piaciuto tanto) vince l’Amore, il colore e la fantasia, parlando appunto di storie di bambini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.