Recensione. LA FRODE con Richard Gere: parte come thriller finanziario, diventa un giallo esistenziale. Due film che non stanno troppo insieme

P

Photography By Myles Aronowitz

Contrassegna il permalink.

Rispondi