Film stasera sulle tv gratuite: LA CLASSE di Laurent Cantet, Palma d’oro a Cannes (domenica 14 luglio 2013)

La classe (Entre les murs), Rai 3, ore 23,35.
18936916.jpg-r_640_600-b_1_D6D6D6-f_jpg-q_x-xxyxx18990362.jpg-r_640_600-b_1_D6D6D6-f_jpg-q_x-xxyxxBellisimo, ma davvero, film del genere scolastico professore-alle-prese-con-classe-difficile (però poi tutto si aggiusta bene o male): un genere di solito molto praticato nel cinema anglofono, e che ritroviamo invece qui in versione franco-parigina. Tratto dal libro-bestseller di un insegnante di una scuola media in un quartiere periferico di Parigi, è la cronaca di cosa voglia dire in questo terzo millennio lavorare in una classe dove le etnie sono mescolate, dove alle tradizionali esplosioni di rabbia adolescenziale si uniscono quelle partorite dalle nuove diseguaglianze, dalla difficile integrazione e dalla facile disintegrazione. L’autore del libro, François Bégaudeau, è anche il protagonista del film, accentuandone il sapore di cronaca vera. Un film che grazie a Dio riesce ad andare oltre il politicamente corretto per fiondarsi invece nella carne viva delle sue contraddizioni e dei suoi personaggi, e però anche molto divertente. Tutto girato in diretta, a riprendere la babele delle inflessioni e delle coloriture vocali e gestuali. Le voci e i linguaggi dei corpi. Un qualcosa che si situa tra il documento-verità e la fictionalizazione, e in La classe il regista Laurent Cantet è stato tra i primi a praticare questa fusione e confusione oggi ormai dilagante nel cinema giovane di tutto il mondo. Presentato all’ultimo giorno in concorso, Entre le murs si prese a Cannes 2008 la Palma d’oro, con sommo godimento dei francesi che non se la pigliavano da quel dì.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.