Film stasera (tardi) sulle tv gratuite: ADUA E LE COMPAGNE (giovedì 3 ottobre 2013)

Adua e le compagne, Iris, h. 1,19.
adua-et-ses-compagnes-1960-02-gUno dei grandi film di Antonio Pietrangeli, maestro di un cinema italiano tra anni Cinquanta e Sessanta al confine tra dramma, melodramma e commedia. Adua e le compagne è uno dei suoi fondamentali ritratti di donne, esattamente come Io la conoscevo bene, La visita, La parmigiana, tutti titoli che lo collocano parecchio in alto nel ranking dei nostri registi. Del 1960, racconta di un gruppo di prostitute che vengono liberate (espulse?) dalle case chiuse dopo la legge Merlin, e che si ritrovano a reinventarsi la vita. L’illusione è quella di poter ricominciare altrove, con un lavoro – rilevano insieme una trattoria fuori città – e un’esistenza normali, ma presto arriveranno le disillusioni, le rese dei conti con il passato. E il futuro sarà molto amaro. Pur nella netta differenza stilistica, sono forti le analogie con il di poco successivo Mamma Roma di Pasolini. Quel che è interessante qui è lo sguardo mai razzista di Pietrangeli (diversamente da quanto accade spesso anche nella migliore commedia all’italiana), anzi partecipe e compassionevole verso le protagoniste. Un rispetto e una misura insoliti per il nostro cinema, naturalmente e si direbbe geneticamente portato alla beceraggine e alla sguaiataggine. Formidabile gruppo di attrici, capitanato da Simone Signoret, e con Emmanuelle Riva (sì, la memorabile protagonista di Amour di Haneke), Sandra Milo, Gina Rovere. Occhio, ci sono anche Marcello Mastroianni e Domenico Modugno.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.