I luoghi del cinema/1: Gare du Nord, Parigi

Paris_Gare_Du_Nord_ExteriorCoincidenza significativa: nel giro di un mese si son visti a festival distinti, prima a quello di Locarno poi a Venezia, due film ambientati nello stesso posto, per la precisione la Gare du Nord di Parigi, e qualcosa vorrà pur dire. Posto che rischia dunque di trasformarsi in luogo di culto per i cinefili più duri. Il primo ha per titolo, tanto per non lasciare dubbi, Gare du Nord, è una produzione francese ed è diretto dalla regista Claire Simon. Presentato in concorso a Locarno, ha ricevuto un’accoglienza mista. Invece, soprattuto nella prima parte, è davvero un buon film, che si svolge tutto all’interno della stazione del titolo (come Oggetti smarriti di Giusepe Bertolucci era tutto nella Stazione Centrale di Milano). Un uomo e una donna si incontrano, lui è un ragazzo di famiglia algerina, lei una signora che ha almeno 25 anni più di lui. Intorno, altre storie, altri destini. Per saperne di più, rimando alla mia recensione da Locarno.
Il secondo film è quellEastern Boys che, presentato a Venezia a Orizzonti, ha poi vinto come migliore film della sua sezione. Stavolta la Gare du Nord compare all’inizio (e in qualche scena successiva), quando il protagonista un omosessuale cinquantenne, approccia un giovane prostituto dell’Est europeo. Sarà l’inizio di una storia parecchio accidentata e complicata. Anche in questo caso, rimando alla mia recensione da Venezia.

'Gare du Nord' di Claire Simon

‘Gare du Nord’ di Claire Simon

'Eastern Boys' di Robin Campillo

‘Eastern Boys’ di Robin Campillo

Altri film con scene girate alla Gare du Nord:
Il favoloso mondo di Amélie di Jean-Pierre Jeunet (2001)
The Bourne Identity di Doug Liman (2002)
Ocean’s Twelve di Steven Soderbergh (2004)
Bambole russe di Cédric Klapisch (2005)
Ensemble, c’est tout di Claude Berri (2007)
Mr. Bean’s Holiday di Steve Bendelack (2007)
The Bourne Ultimatum di Paul Greengrass (2007)
Agathe Cléry di Étienne Chatiliez (2008)

Questa voce è stata pubblicata in a latere, cinema, Container, festival, film e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi