Film stasera in tv: LO SGUARDO DELL’ALTRO (ven. 22 apr. 2016, tv in chiaro)

Lo sguardo dell’altro di Vicente Aranda, Cielo, ore 21,10.
Tremendo. Uno di quei film di selvaggerie sessuali e varie porconate spacciate come sintomo e segno di libertà individuale (e pure sociale) e autoaffermazione. Difatti, è dello spagnolo Vicente Aranda, uno che con Almodovar (il quale però ha ben altra statura) e Bigas Luna ha costituito la triade del cinema iberico post-movidesco tutto lussuria e trasgressioni, cinema messo su per gridare al mondo quanto la Spagna ormai fosse al livello delle nazioni più evolute, anzi all’avanguardia (e Zapatero manco c’era ancora), e si fosse liberata di ogni scoria repressiva franchista. Ma questo Lo sguardo degli altri è anche il film che incredibilmente trasforma Laura Morante in piccola icona erotica, e per una che aveva cominciato tutta secca e ossuta e austera con Giuseppe Bertolucci e Nanni Moretti, è strana cosa davvero, un twist di carriera sorprendente. Dunque, Begoña è una trentenne che ha adottato la sperimentazione sessuale come risposta e rivincita sulla sua tradizionalista e soffocante famiglia e come esplorazione del proprio Io e Es. Su consiglio dello psicanalista, filma i suoi incontri erotici con gli uomini più varii con una piccola telecamera, onde potersi rivedere e interpretare (ah, gli psicanalisti da film!). Intorno a lei un girotondo di uomini giovani e meno giovani, che Begoña tutti assaggia senza mai decidersi chiaramente a scegliere. Scena stracult, lei che si finge prostituta e viene violentata da un pappone travestito. Occhio, tra gli attori c’è il mitologico Miguel Bosé.
precedente post:
Lo sguardo dell’altro, Iris, ore 22,43, martedì 31 dicembre 2013.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.