FILM SU SKY stasera: le recensioni (dom. 27 luglio 2014)

The Green Hornet

‘The Green Hornet’ di Michel Gondry

Cliccare sul link per leggere la recensione di questo blog

Hotel Transylvania, Sky Hits, ore 21,10.
ToyBoy, un ragazzo in vendita (Spread), Sky Passion, ore 21,00.
Cena tra amici, Sky Cult, ore 22,30.
Due notti con Cleopatra, Sky Classics, ore 22,50.
Captain Phillips – Attacco in mare aperto, Sky Cinema 1, ore 23,10.
Gli equilibristi, Sky Passion, ore 0,20.
Apocalypto, Sky Cult, ore 0,25.
La lunga notte del ’43, Sky Classics, ore 21,00.
Raro, imperdibile film del 1960 di Florestano Vancini. Un  austero bianco e nero per rievocare una fosca, nebbiosa storia di partigiani, ebrei e fascisti, tradimenti e inganni nella Ferrara repubblichina del 1943. Tratto da Cinque storie ferraresi di Giorgio Bassani, racconta di un omicidio, una resa dei conti tutta interna ai fascisti locali, la cui responsabilità viene dirottata su antifascisti ed ebrei: otto verranno fucilati lungo le mura del castello. Le immagini livide di Ferara all’alba sono indimenticabili. Suscitò feroci polemiche allora, perché era sì resistenziale ma non abbastanza patriottico, dipingendo come autori del fattaccio non in nazisti ma i fascisti della città. Cast grande: Gabriele Ferzetti, Enrico Maria Salerno, la povera, bellissima Belinda Lee. Perfino una esordiente Raffaella Carrà creditata ancora col suo vero nome di Raffaella Pelloni.
The Green Hornet, Sky Hits, ore 22,45.
Il più anomalo e cultistico di tutti i supereroistici degli ultimi anni. Perché alla regia c’è quel talento grande e bislacco di Michel Gondry, che in questa superproduzione porta tutto il suo gusto figurativo e visionario per il surreale dolce e un filo infantile. Perché il film è non solo interpretato, ma anche scritto e voluto da Seth Roge, l’adorabile orsacchiotto canadese dalla comicità devastante-intelligente. Che qui è un ricco rampollo di una dinastia editoriale, pronto a calarsi ogni notte della parte di Green Hornet, eroe di verde vestito e mascherato in personale guerra contro i criminali. Ad assisterlo il suo meccanico nonché campione di arti marziali Kato. È stato un bmezzo insuccesso, ma questo cinecolosso produttivo ha un’anima, e ce la fa fa vedere. Con Cameron Diaz, Christoph Waltz e James Franco. Da vedere.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi