Film stasera in tv: KARAMAZOV di Richard Brooks (merc. 1 aprile 2015 – tv in chiaro)

Karamazov, regia di Richard Brooks. Rete Capri, ore 22,30.
034-yul-brynner-theredlistL’ultimo, definitivo e massimamente sconvolgente Dostoievsky portato in cinema nel 1958 per la MGM dal Richard Brooks di La gatta sul tetto che scotta, Lord Jim, I professionisti. Vale a dire uno di quei registi che a Hollywood si son collocati al bordo tra cinema mainstream a uso delle masse e cinema di pensiero, autoriale, debitore della cultura alta, soprattutto europea. Brooks prende uno dei testi massimi dell’Otocento e non solo, il romanzo-affresco terminato da Fjodor Dostoievsky poco prima di morire, per imbastire un mélo convulso percorso da passioni forti e incontrollate, girandolo nei colori estremi e accesi del cinema americano di quegli anni. Film che è insieme fedele al romanzo e come reinventato, rivisto, ri-raccontato alla maniere di certo teatro e cinema torbido alla Tennessee Williams. Il padre Fjodor domina sui tre figli (ne spunterà poi un quarto, nato da un amore ancillare) influenzandone e anche rovinandone le esistenze. Verrà trovato morto, ucciso. Del delitto sarà accusato il primogenito Dimitri, ma è davvero il colpevole? Intanto si ricostruisce il fosco quadro di famiglia, con, oltre a Dimitri, il freddo raisonneur Ivan e il pio Vassilj. Con la buona Katja e l’ambigua Grushenka, amante del padre, di cui Dimitri si innamora. Il capoclan è Lee J. Cobb, Yul Brinner è Dimitri. Claire Bloom e Maria Schell, al suo primo film americano, sono rispettivamente Katja e Grushenka. Raro.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.