Film stasera in tv: LA SCOMPARSA DI PATÒ, da Andrea Camilleri (merc. 30 marzo 2016, tv in chiaro)

La scomparsa di Patò, Rai Movie, ore 21,15.
0607Un film tratto da Andrea Camilleri, ambientato nell’immaginaria ma non troppo Vigata, e però senza l’adorato Montalbano. Tentativo chiarissimo – si era nel 2010 – di replicare al cinema l’enorme successo televisivo delle narrazioni di Camilleri, e però obiettivo mancato. Questo pur decoroso (il decoro è anche il suo invalicabile limite) La scomparsa di Patò, nonostante il lancio al festival di Roma, non suscitò molto interesse nel pubblico e finì presto nel girone dei dimenticati. I camilleriani duri lo possono ripescare stasera in tv. La storia, dite? Nella Vigata di fine Ottocento nel bel mezzo del Mortorio, sacra rappresentazione del venerdì santo, svanisce nel nulla Giuda, ovverossia lo stimato ragionier Patò che ne interpretava il ruolo. Indagano sul msterioso caso un maresciallo siculissimo e un delegato venuto dal continente, ed è naturalmente scontro di due mondi, due culture, due visioni. Con Nino Frassica e Antonio Casagrande. Neri Marcoré è Patò. Regia di Rocco Mortelliti.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi