Un film da Oscar stasera in tv: MYSTIC RIVER di Clint Eastwood (dom. 1 maggio 2016, tv in chiaro)

Mystic River, Rete 4, ore 23,42.100994p2
Del 2003, è uno dei vertici del Clint Eastwood regista, uno dei suoi capolavori, esempio massimo di quell’inconfondibile Eastwood-touch fatto di virile sobrietà, pietas, disincanto, partecipazione ai destini umani però senza smancerie e cadute sentimentali. Nella Boston anni Settanta, tre ragazzini che condividono la stessa vita di quartiere fatta di giochi, scuola e poco altro. Uno di loro viene rapito per quattro giorni, quando torna non dirà cosa gli è accaduto, solo che non sarà più lo stesso. Si ritrovano da adulti perché la figlia di uno di loro è stata uccisa, e uno degli amici è il poliziotto che indaga sul caso. Sarà un viaggio negli abissi della coscienza e dell’inconscio dei tre, tutto verrà fatto riemergere, anche i traumi più atroci. C’è una storia di pedofilia alle spalle, un trauma che continua ad agire e fare male. Clint Eastwood estrae da un romanzo di Dennis Lehane un film livido e cupo di anime perse, una meditazione lancinante sul male. Sei candidature all’Oscar, e due vinti: da Sean Penn miglior protagonista e Tim Robbins best supporting actor.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi