Film stasera in tv: SAVING MR. BANKS (merc. 19 ott. 2016, tv in chiaro)

Saving Mr. Banks, di John Lee Hancock. Con Tom Hanks, Emma Thompson, Colin Farrell, Jason Schwartzman, Paul Giamatti.
Rai Uno, ore 21,25.
373201523273517023Anche se va in onda su Rai Uno in prima serata, un film non così ovvio, insieme mainstream e sofisticata operazione di metacinema. Produce Disney, ma il film nasce come indipendente e solo successivamente acquistato dalla maggiore e più familiare di tutte le major. Et pour cause, visto che Saving Mr. Banks racconta l’accidentato percorso che portò Walt Disney nei primi anni Sessanta a realizzare uno dei film mito della casa, Mary Poppins. Ditro a quel meraviglioso risultato c’era un storia complicata. L’autrice del libro, l’inventrice della governante-che-tutto-risolve, l’australiana Pamela Travers, era un tipo tosto e da vent’anni resisteva al corteggiamento di Disney, deciso a ottenere a ogni costo i diritti di un libro per cui le sue figlie erano impazzite. La invita a Hollywood. Ma la signora venuta dagli antipodi, e da un’infanzia difficile e povera, non si fida di quel mondo tutto esteriorità e finzione, soprattutto teme (e non senza ragione) che il suo libro venga stravolto e edulcorato in una trasposizione grande schermo. A non convincerla è come gli sceneggiatori messi sotto da Disney abbiano trattato il suo Mr. Banks, il padrone di casa cui Mary Poppins dà una mano decisiva, dipinto perlopiù in negativo come arrogante e autoritario, mentre lei vuole salvaguardarne l’intima positività. L’astuto Disney intuisce che in Mr. Banks l’autrice ha riversato parecchio di suo padre, un padre che lei adorava, e sarà questa intuizione a consentirgli di smantellare le resistenze di Pamela Travers. Grazie a Dio, non il film sciropposo che si temeva (anche se i flashback nell’infanzia di Pamela sono pessimi). La macchina hollywoodiana è descritta senza troppi compiacimenti. E poi ci sono i due protagonisti, ecellenti. Tom Hanks è perfetto quale Walt Disney piacionissimo e suadente, Pamele Travers è Emma Thompson, strepitosa nei suoi modi ruvidi  diretti assai downunder e un po’ zitelleschi (ma sarà ancora consentito usare questo termine?).

 

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi