15 film stasera in tv (mart. 25 aprile 2017, tv in chiaro)

Bel Ami

Bel Ami

Troy

Troy

Cliccare il link per la recensione di questo blog. Alcune schede sono state scritte in occasione di una precedente messa in onda.

Abbasso la miseria con Anna Magnani, Rete Capri, ore 21,00.
La rosa bianca – Sophie Scholl, Tv 2000, ore 21,05.
Sette anni in Tibet, Paramount Channel, ore 21,10.
Loro chi? di Fabio Bonifacci, Canale 5, ore 21,11.
Da vedere, questo debutto alla regia (condivisa con Francesco Miccichè) di uno degli sceneggiatori che hanno reinventato negli ultimi dieci anni la commedia italiana, Fabio Bonifacci. Film con parecchie idee che tenta strade non così battute da nostro cinema evitando anche il bozzettismo etno-regionale, e che però non ha avuto quel consenso di pubblio come avrebbe meritato. Incontro-scontro di due caratteri maschili opposti, il timido e l’estroverso. Il primo (Edoardo Leo) sta finalmente per avere un posto decente nel marketing di un’azienda quando verrà rovinato dal secondo (Marco Giallini, chi se no?), truffatore ribaldo e guascone. Naturalmente lo scontro diventerà alleanza. Parecchio al di soora della media delle nostre commedie recenti.
In solitario, Rai 5, ore 21,15.
Troy, Rete 4, ore 21,15.
Omero incontra il peplum e il fantasy. L’Iliadee al tempo dei blockbuster. I puristi si indagnaono, il pubblico però premiò la strana impresa (era il 2004). Con Brad Pitt, Diane Kruger, Eric Bana e Orlando Bloom. Cameo di pregio di Peter O’Toole.
Bel Ami – Storia di un seduttore, Rai Movie, ore 21,20.
Il colonnello Von Ryan, Rete Capri, ore 22,30.
Prison movie bellico del 1965, sulla scia dell’enorme successso di La grande fuga. Stavolta è un colonnello americano prigioniero in un campo nel sud italiano a organizzare una spettacolare evasione tramite treno nazista opportunamente deviato. Con Frank Sinatra. Ma gli italiani se lo ricordano per la presenza di una Raffaella Carrà pre-televisione. Fu la sua occasione di sfondare nel cinema di Hollywood.
La notte del giudizio, Italia 1, ore 22,54.
The Wolf of Wall Steet di Martin Scorsese, Rai Movie, ore 23,05.
Soul Kitchen di Fatih Akin, Paramount Channel, ore 23,10.
Misfatto bianco, Italia 7 Gold, ore 23,15.
Michael Radford, quello per intenderci del Postino con Massimo Troisi, gira nel 1987 questo film che non ha mai goduto di grande considerazione ma che oggi merita un tentativo di recupero. Ricostruzione di un fattaccio di cronaca nera nel Kenya coloniale. Viene ucciso l’amante di una lady (Greta Scacchi), si sospetta del marito, un gentiluomo high-class. Verrà assolto, ma i dubbi inquineranno per sempre la comunità inglese. Gran sfoggio di costumi coloniali, pale al soffitto, zanzariere, sahariane, caschi e quant’altro. Un film sui bianchi affondati nell’Africa nera. Da vedere magari ripensando a quel film disturbante, politicamente scorrettissimo ma potente (e oggi quasi insostenibile allo sguardo) che fu, che è, Africa addio di Gualtiero Jacopetti.
Sfida nell’Alta Sierra di Sam Peckinpah, Iris, ore 23,20.
Noi, ribelli per amore, Tv 2000, ore 23,45.
Dietro al brutto titolo ci sta un documentario, rintracciabile anche su YouTube, che ricostruisce una pagina non così raccontata del nostro Nivecento, la Resistenza cattolica. Uno spezzone di antifascismo messa ai margini anche del dibattito storiografico dalla preponderante ed egemone Resistenza ‘di sinistra’. Raccolte da Caterina Dall’Olio e Andrea Postiglione, ecco le testimonianze di chi allora c’era e ha combattuto nel nome e nel rispetto dei valori cristiani. “Non abbiamo mai fucilato nessuno”, ricorda nel film uno dei sopravvissuti di quella stagione. Tra i testimoni anche Gian Luigi Rondi, attivo nella Resistenza a Roma.
Era notte a Roma di Roberto Rossellini, la7, ore 0,45.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi