Festival di Cannes 2017. LA MIA CLASSIFICA FINALE del concorso

'The Killing of A Sacred Deer' di Yorgos Lanthimos

‘The Killing of A Sacred Deer’ di Yorgos Lanthimos

Ormai, dopo la  proiezione di You Were Never Really Here di Lynne Ramsey, li abbiamo visti tutti i 19 film del concorso di Cannes 70. La classifica finale eccola qua. Domenica sera cerimonia conclusiva con la proclamzione del vincitore.

1) The Killing of a Sacred Deer di Yorgos Lanthimos. Voto 8 e mezzo
2) Nelyubov (Loveless) di Andrei Zvyagintsev. Voto 8+
3) Happy End di Michael Haneke. Voto 8+
4) 120 battements par minute di Robin Campillo. Voto 8
5) L’amant double di François Ozon. Voto 8
6) Good Time di Benny Safdie e Josh Safdie. Voto tra il 7 e l’8

7) Geu-Hu (Le jour d’après) di Hong Sangsoo. Voto tra il 7 e l’8
8) You Were Never Really Here di Lynne Ramsay. Voto 7 e mezzo

9) The Square di Ruben Õstlund. Voto 7 e mezzo
10) Hikari (Vers la lumière) di Naomi Kawase. Voto 7
11) The Beguiled di Sofia Coppola. Voto 7-

12) Krotkaya (Une femme douce) di Sergei Loznitsa. Voto 6 e mezzo
13) Jupiter’s Moon di Kornél Mandruzcó. Voto 6
14) Le Redoutable di Michel Hazanavicius. Voto 6
15) The Meyerowitz Stories (New and Selected) di Noah Baumbach. Voto 5+
16) Rodin di Jacques Doillon. Voto 5
17) Okja di Bong Joon-ho. Voto 5
18) Aus Dem Nichts di Fatih Akin. Voto 4 e mezzo

19) Wonderstruck di Todd Haynes. Voto 4 e mezzo

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, Dai festival, festival, film e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.