16 film stasera sulla tv in chiaro (lunedì 26 marzo 2018)

The Words

Thirteen Days

The Raven

Cliccare il link per la recensione. Alcune schede si riferiscono a una precedente messa in onda o all’uscita del film in sala.

Thirteen Days, Iris, ore 21,00.
Il ladro di Alfred Hitchcock, Tv2000, ore 21,05.
Ladykillers dei fratelli Coen, la7, ore 21,10.
La notte dell’agguato di Robert Mulligan, Rai Movie, ore 21,10.
The Raven, Mediaset Italia 2, ore 21,10.
Master & Commander di Peter Weir, Paramount Channel, ore 21,10.
Film di forti ambizioni, anche commerciali, firmato Peter Weir, che non ha avuto però l’esito atteso. Forse Weir, sempre teso al Gran Discorso e alla seriosità, qui esagera in estenuanti dialoghi sui massimi sistemi trascurando il nocciolo spettacolare della vicenda. Ma insomma, si tratta pur sempre di un film nobile e più che vedibile. Era napoleonica. Nell’Atlantico al largo del Brasile la nave britannica Surprise ingaggia un estenuante duello con la nave francese nemica Acheron. Come I duellanti di Ridley Scott, solo con le navi al posto delle lame. Il capitano Russell Crowe e il suo medico di bordo Paul Bettany si confrontano e discettano sul che fare e il senso della vita. Mah. Per estimatori di Peter Weir (io, come si sarà capito, non lo sono).
School of Rock di Richard Linklater, Spike Tv (49 dt), ore 21,15.
Hancock, Tv8, ore 21,25.
Nikita di Luc Besson, Nove, ore 21,30.
Professione assassino – The Mechanic, Rai4, ore 22,37.
Il remake (anno 2011) di quel Professione assassino che fu una dele iconiche interpretazioni anni Settanta di Charles Bronson. Stavolta al posto suo c’è l’action hero Jason Statham – meno carisma e più muscoli – quale killer d’elezione di un’organizzazione malavitosa. Dopo aver ucciso su incarico del boss un amico caduto in disgrazia, diventa, spinto da un oscuro senso di colpa e di riparazione, amico del figlio addestrandolo al mestiere di sicario. Ma le cose, ovvio, si complicheranno.
L’amore non va in vacanza, la5, ore 23,10.
Iris sta nel Surrey, Amanda a Los Angeles. Tutte e due con una gran vogli di cambiare, se non vita, almeno aria per un po’. Si conoscono su Internet e decidono di scambiarsi le rispettive case. Naturalmente finirà che anche i loro equilibri o squilibri amorosi ne saranno influenzati, se non non saremmo in un film di Nancy Meyers. Con Cameron Diaz, Kate Winslet, Jack Black e Jude Law.
I magnifici sette di John Sturges, Rai Movie, ore 23,10.
Unbreakable – Il predestinato di M. Night Shyamalan, la7, ore 23,15.
Perché David Dunn è lunico sopravvissuto di un disastro ferroviario? È fortuna, è caso? O c’è qualcosa di più misterioso e inquietante? L’ultima. Come difatti lui scoprirà dopo aver conosciuto un signore affetto da una rara forma di patologia ossea. Con un finale che si situa tra le cose più spiazzanti di Shyamalan, il regista di Il sesto senso e del recente, assai bello Split. Con Bruce Willis e Samuel L. Jackson.
The Words, Canale 5, ore 23,51.
Beginners, Oscar a Christopher Plummer, Iris, ore 23,56.
Un ragazzo d’oro di Pupi Avati, Rai2, ore 1,00.
Avati meets Sharon Stone, e già questo. Aggiungeteci pure Riccardo Scamarcio e le stigmate dello straculto ci sono tutte. Del 2014, Un ragazzo d’oro racconta di un giovane e insoddisfatto pubblicitario milanese che, alla morte del padre sceneggiatore di film semidimenticati, decide di sriverne la biografia. Ma in forma di autobiografia, imnergendosi nel padre e nella sua vita, quasi incorporandolo, incoraggiato da una editrcie che l0 aveva conosciuto (Sharon Stone!). Prendere o lasciare: è l’Avati di questi anni, bellezza.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi