Un film raro stasera in tv: ACTION di Tinto Brass (sab. 7 aprile 2018, tv in chiaro)

Action di Tinto Brass, Cielo, ore 21,20, replica alle 0,15. Sabato 7 aprile 2018.
Girato nel 1980 da Tinto Brass tra il colossale porno-con-idee Caligola e La chiave, con cui sfonderà al box office. Action è un piccolo film assai personale, che a modo suo registra e racconta la fine del cinema così come lo si era fruito fino a quel momento in sala, un cinema produttivamente messo in ginocchio dall’arrembante moltiplicazione dei canali televisivi commerciali e costretto a rifugiarsi nella nicchia di resistenza delle luci rosse: l’ultimo ridotto prima della capitolazione. Un attore, che è il mitologico Luc Merenda eroe di tanti precedenti poliziotteschi e cinema bis italiano, viene licenziato dal set di un noir (cameo di Brass come regista). Sarà costretto a cercare lavoro nell’industria del porno, ma la richiesta di una prestazione estrema lo induce a scappare dal set insieme alla protagonista. Comincia un’avventura tra il picaresco e il surreale in un’Italia di freaks, con corpose digressioni erotico-sporcaccionesche, se no non saremmo in un Brass-movie. E un’Adriana Asti benzinaia sposata a un paraplegico si concederà molto volentieri al protagonista. Spunta anche un mattoide interpretato da uno dei grandi dell’avanspettacolo, Alberto Sorrentino, spuntano donne ora disperate ora ribelli. Una follia assai lucida che si riallaccia a certo Brass anni Sessanta, quello pop e sperimentalista di Nerosubianco, Col cuore in gola e Dropout, che resta poi, in my opinion, il Brass migliore.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi