22 film stasera sulla tv in chiaro (sabato 28 aprile 2018)

Walk the LIne – Quando l’amore brucia l’anima

Stars – Humanity is the best blessing of mankind

Cliccare il link per la recensione. Le schede possono riferirsi a precedenti messe in onda del film o alla sua uscita in sala.

Sfera di Barry Levinson, Iris, ore 20,59.
Giù negli abissi sta succedendo qualcosa. Tratto da Michael Crichton, con l’improbabile coppia Dustin Hoffman-Sharon Stone.
Jess il bandito di Henry King, Rete Capri (66 dt), ore 21,00.
Del 1939, il primo dei molti film dedicati a Jesse James. Un mito del West che con il ftratello Frank e un pugno di complici mosse guerre ai grandi signori delle ferrovie che stavano cambiando il paese e il destino di migliaia di persone. Verrà venduto e tradito da uno della sua banda. Con la gran coppia Tyrone Power e Henry Fonda.
True Lies, 20, ore 21,00.
Ormai classico action diretto da James “Avatar” Cameron con uno Schwarzenegger d’annata.
Walk the Line – Quando l’amore brucia l’anima, Cine Sony, ore 21,00.
Johnny Cash, il mito assoluto della country music, e la sua storia di amore selvaggio con June Carter. Ma Walk the Line è anche una esemplare success story americana, la tariettoria di un uomo che è caduto, ha lottato, si è saputo rialzare. Molta musica, ovvio. Joaquin Phoenix in una delle sue grandi oerfomance: eppure non gli hanno mai dato l’Oscar, che invece per questo film è andato a Reese Witherspoon (migliore attrice protagonista). Elogio, ma non così genuflesso, di una leggenda del proletariato americano. Regia di James Mangold.
Kill Bill vol. 1 di Quentin Tarantino, Paramount Channel, ore 21,10.
Codice Genesi, Rai Movie, ore 21,10.
Io, Caligola di Tinto Brass, Cielo, ore 21,15. Replica alle 0,30.
Madagascar 2 – Via dall’isola, Italia 1, ore 21,15.
I violenti di Rudolph Maté, Spike (49 dt), ore 21,15.
Il marmoreo Charlton Heston protagonista di questo buon western anni Cinquanta quale reduce della guerra di Secessione che, al ritorno al villaggio, si ritriva disorientato e perso. Come in unn altro mondo. Sfruttatori dappertutto, il fratello che crca di fregarlo, la moglie che lo ha ingannato. Ma ce la farà a rimettersi in piedi. Con Anne Baxter.
Piedone d’Egitto, Nove, ore 21,30.
Lo sbirro Bud Spencer stavolta counvolto in un intrigo petrolifero (ai limiti del farsesco) al Cairo e dintorni. Ultimo film – siamo nel 1980 – della tetralogia di Piedone diretta da Steno, un trionfo al box office di tutto il mondo (soprattutto nei paesi  terzi).
Stars – Humanity is the best blessing of mankind (docufilm), Rai Storia, ore 22,09.
Genesi e realizzazione della mostra subacquea voluta a Lampedusa dal fotografo Salvo Galgano. Ritratti di migranti che ce l’hanno fatta, ribaltando il cliché di eterni sconfitti degli uomini e delle donne venuti dal mare.
Delitto in pieno sole di René Clément, Rete Capri (66 dt), ore 22,30.
Made in Hong Kong di Fruit Chan, Rai 4, ore 22,56.
Transsiberian, Rai Movie, ore 23,00.
Kill Bill vol. 2 di Quentin Tarantino, Paramount Channel, ore 23,10.
The Score di Frank Oz, Rete 4, ore 23,12.
Le avventure galanti del giovane Molière, la7d, ore 23,15.
Il colpo di David Mamet, Tv8, ore 23,30.
Cognome e nome: Lacombe Lucien, Rai Movie, ore 0,55.
Birdman o (l’imprevedibile virtù dell’ignoranza) di Alejandro Gonzalez Inarritu, Cine Sony, ore 1,10.
Sette note in nero di Lucio Fulci, Iris, ore 1,26.
Tokyo Tribe di Sion Siono, Rai 4, ore 1,36.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi