Un film-cult stasera in tv: PAT GARRETT E BILLY KID di Sam Peckinpah (lun. 4 giugno 2018, tv in chiaro)

Pat Garrett e Billy Kid, un film di Sam Peckinpah. Rai Movie, ore 22,50, lunedì 4 giugno 2018.
Un titolo che fa ancora palpitare i vecchi ragazzi degli anni Settanta, che allora adottarono questo film del maudit Sam Peckinpah (furono liti continue tra lui e i produttori, scenatacce sul set, abbrutimenti alcolici in corso d’opera) come manifesto western generazionale, per la violenza esplicita che lo percorreva – era una generazione affascinata dalla brutalità -, per lo scontro che vi si raccontava tra la legge e la ribellione anarco-individualista. E per la presenza in un ruolo collaterale di Bob Dylan, poeta-folksinger ancora lontano dal Nobel e che a quei tempi incarnava, al di là della sua stessa volontà, le ‘istanze giovanili’ di qua e di là dall’Atlantico, e che qui oltre che prestarsi quale icona deambulante lungo il film è anche, e più appropriatamente, autore-esecutore di un pezzo leggendario come Knockin’ on Heaven’s Door. Cos’è rimasto oggi di tanta mitologia? Un film in cui la violenza fiammeggiante di Sam Peckinpah si declina in un crepuscolarismo dal tono mai piangina ma sempre virile e asciutto sulla fine dell’epopea western, sull’irruzione della legge a regolare la fino ad allora lotta darwiniana per la supremazia e la sopravvivenza. Pat Garrett e il giovane Bily Kid hanno a lungo agito insieme al soldo di un ranchero a tutto disposto per allargare i confini del suo impero. Poi, quando arriva il momento di scegliere tra legalità e illegalità, Pat diventa sceriffo, Billy resta bandito. E il primo dovrà mettersi all’inseguimento del secondo e consegnarlo alla giustizia. In un film di non molti anni anni prima (1958) ma di un’altra era cinematografica e di un’altra Hollywood, Furia selvaggia, Arthur Penn aveva ricavato da quella storia classica del West un film di sottotesti freudiani e omosessuali, scavando nel complicato legame edipico e insieme desiderante tra il maturo Pat e il ragazzo Billy (difatti, autore della sceneggiatura era Gore Vidal). Sam Peckinpah ne fa invece uno scontro di differenti virilità, di maschi alfa in cui uno è destinato a vincere e l’altro a soccombere, e la storia amara di un’amicizia costretta dal principio di realtà a tradire se stessa. Ma la scena magica di questo film è quella con Pat che, pur avendo sotto tiro Billy, non ce la fa a  sparargli addosso e colpisce la propria immagine riflessa nello specchio. E intanto Bib Dylan canta. James Coburn e Kris Kristofferson sono la coppia protagonista. Ma c’è anche in un cameo preziosissimo una gloria del grande cinema messicano anni Quaranta-Cinquanta come Katy Jurado.

 

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Un film-cult stasera in tv: PAT GARRETT E BILLY KID di Sam Peckinpah (lun. 4 giugno 2018, tv in chiaro)

  1. Pingback: 24 FILM stasera in tv (dom. 10 giugno 2018, tv in chiaro) | Nuovo Cinema Locatelli

Rispondi