15 film da vedere stasera in tv! (ven. 13 luglio 2018, tv in chiaro)

Hero

The Pusher

 

Cliccare il link per la recensione di questo blog. Alcune schede si riferiscono a precedenti messe in onda.

La matassa di Ficarra & Picone, 20, ore 21,00.
Forse il miglior Ficarra&Picone-movie. Due cugini separati da una lite di famiglia si ritrroveranno in circostanze paradossali e grottesche. A far da contenitore alla storia di faniglia una Sicilia sempre con un qualche problema di pizzo e mafia, e con la nuova realtà dell’immigrazione e altre cose prese da cronaca e attualità. Si ride, ma non soltanto.
Hero di Zhang Yimou, Iris, ore 21,00.
Wolf – La belva è fuori di Mike Nichols, Cine Sony, ore 21,00.
Uno degli innumerevoli licantropi grande-schermo. Solo che questo è molto, molto chic, mica da confondere con i mostri di certi B- e Z-movies. Perché alla regia c’è un signore upper class come Mike Nichols. Perché protagonista è un ancora kubrickiano Jack Nicholson, con Michelle Pfeiffer e Christopher Plummer a completare lussuosamente il cast. Will Randall lavora quale editor in una casa editrice di alta gamma di New York, e già questo, finché a cambiargli la vita (ma lui non se ne rende conto subito) arriva una notte, nel Vermont, il morso di un lupo. Il lato nuovo è che stavolta l’uomo-belva applica la sua ferocia non a massacri seriale da filmaccio orrorifico, ma alla lotta per la sopravvivenza e per la sopraffazione all’interno del competitivo mondo editoriale. Allora – era il 1994 – fu un mezzo disastro, forse rivisto oggi i guadagna.
Un giorno di ordinaria follia di Joel Schumacher, la7, ore 21,10.
La fine dell’innocenza di Massimo Dallamano, Cielo, ore 21,20.
Erotico all’italiana anni Settanta che mescola l’esotismo, ma più Emanuelle che Il dio serpente, a echi di Sade con una fanciulla costretta a ogni avventura e disavventura sessuale. A farne un qualcosa di dignitoso, e di interessante per il cinefilo curioso e senza pregiudizi, è che alla regia c’è Massimo Dallamano, autore di rispetto che in quel decennio realizzò notevoli film di genere, dal leggendario giallo Cosa avete fatto a Solange? al crime La polizia chiede aiuto. Del ’74, La fine dell’innocenza vede Annie Belle, attrice francese che poi avrà una sua storia nel nostro cinema soprattutto softcore, condotta dal suo amante (che si spaccia per suo padre) a Hong Kong e immessa in un giro di sessuomani. Ne dovrà subire di ogni, finché a salvarla dalla melma interverrà una monaca buddista (è la Ines Pellegrini scoperta da Pasolini in Il fiore delle mille e una notte).
The Lone Ranger, Rai4, ore 21,22.
La vendetta del dottor K, Rete Capri (66 dt), ore 22,30.
Sequel dell’anno 1959 dell’Esperimento del dottor K., ovvero l’originale La mosca di cui Cronenberg girerà un assai celebre e riuscito remake. Stavolta a voler procedere negli insani esperimenti di teletrasporto è il nipote del mad doctor François Delambre (il grande Vincent Price). Naturalmente per il ragazzo saranno guai, e l’ibrido uomo-mosca verrà di nuovo partorito dall’orrenda macchina.
Lorna di Russ Meyer, Cielo, ore 22,55.
Indebito di Andrea Segre con Vinicio Capossela (docufilm), Rai Storia, ore 23,00.
Nikita di Luc Besson, Nove, ore 23,10.
Se sei vivo spara (Oro Hondo) di Giulio Questi, Italia 7Gold, ore 23,15.
The Pusher di Matthew Vaughn con Daniel Craig, Cine Dony, ore 23,25.
La leggenda del cacciatore di vampiri, Rai4, ore 23,57.
Capitalism: a Love Story di Michael Moore, Rai Storia, ore 1,08.
The Story of Film, ep. 3 di Mark Cousins, Rai 5, ore 1,13.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi