Stasera in tv un film di Todd Phillips, il regista del Leone ‘Joker’: PARTO COL FOLLE – dom. 14 sett. 2019, tv in chiaro

Parto col folle di Todd Phillips (2011), canale 20, ore 21,15. Domenica 15 settembre 2019.
Todd Philips chi? Son stati in molti, anche tra gli addetti ai lavori, a chiedersi chi mai fosse il regista del Joker presentato a Venezia 2019 e insignito del Leone d’oro dalla giuria presieduta da Lucrecia Martel. E i più secchioni a dire: ma non ricordate?, è quello di Una notte da leoni. Mica solo di quello però, anche di questo Parto col folle stasera – sarà un caso? o trattasi di astuzia e cinefilia dei palinsestisti? propendo per la prima – in onda sul canale 20. Film del 2011 che si configura, cerentemente con tutta la filmografia di Phillips, come una comedy di masculi e tra masculi, stavolta un buddy-buddy in forma di road movie con la solita coppia di opposti, un uomo socialmente riuscito e straight e un altro che fuoriesce da ogni normalità, medietà, sopportabilità. Un pazzariello tendente al freak che naturalmente nel corso di un viaggio scombinerà l’ordine costituito in cui si è sempre inscritta la vita del suo accompagnatore facendogli scoprire, attraverso il caos, il gusto e il gesto della libertà.
Il bravo architetto Peter Highman (Robert Downey Jr.) deve laciare Atlanta e raggiungere al più presto Los Angeles dove la moglie sta per partorire. Ma per uno stupido accidente non potrà imbarcarsi sull’aereo prenotato, e come lui resterà a terra Ethan Tremblay, cui Peter aveva dato un passaggio, pure diretto a Los Angeles per un’audizione e per disperdere nel Grand Canyon le ceneri di papà. Non resta ai due che prendere una macchina e farsi la traversata Atlanta to LA. Ethan non tarderà a rivelarsi un deragliato, un fuori di testa incontrollabile. Finirà come deve finire. Ma Peter da quella trasferta e da quella coabitazione forzata col matto uscirà cambiato. Me lo ricordo niente male, ma non mi pare sia stato un gran successo in Italia, e nemmeno che abbia minimamente interessato i critici. Chissà cosa diranno adesso che Phillips ha vinto il Leone d’oro. Se proprio vogliamo rintracciare un filo tra questo Parto col folle (titolo originale: Due Date) e Joker lo possiamo trovare nell’elogio, o almeno nella messinscena, della follia. E nella solitudine, smarrimento, sperdimento del maschio in un mondo che non riconosce più non solo la sua centralità, ma la sua stessa necessità. Zach Galifianakis, lanciato da Una notte da leoni, è ovviamente Ethan il mattocco, attore anarchico-situazionista e di linguaggio assai corporale sulla scia di un John Belushi (ma che fine ha fatto? dopo Birdman non ricordo più un suo film).

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.