Film stasera in tv: Quentin Tarantino presenta MISSIONE COMPIUTA STOP. BACIONI MATT HELM di Phil Karlson (sab. 21 sett. 2019)

Per il ciclo “Tarantino: Hollywood 1969” Quentin Tarantino con la storica del cinema Kim Morgan presenta: Missione compiuta stop. Bacioni Matt Helm di Phil Karlson (1969). Rai Movie, ore 21:10. Sabato 21 settembre 2019.

Sharon Tate in una scena del film

Ultimo degli otto film selezionati e introdotti in tv da Quentin Tarantino per illustrare il cinema anni Sessanta che più ha amato e ha influito su di lui per C’era una volta… a Hollywood. Film, questo, di cui in Italia s’è persa la memoria, ma che negli Stati uniti ha un suo posto stabile nell’immaginaio di chi nei Sitxies più o meno favolosi era ragazzo. Come gli altri tre Matt Helm che lo hanno preceduto, tutti riavati da spy stories oggi dimenticatissime di un autore svedese che incredibilmente trivarono a Holywood qulche produttore disposto a investirci sopra. E fu un successo. Era l’era di James Bond e si moltiplicavano, negli Usa ma anche in Italia, i prodotti grande schermo che ne riprendevano l’jmpianto narrativo, la sgargiante estetica pop, il bellimbustismo del suo main charcater eternamente circondato e concupito da un nugolo di fantastiche girls. La ricetta viene replicata qui con  Dean Martin che spinge miolto, molto più di Sean Cinnery sul registro del cazzeggio e della commedia brilante. Avventure spionistiche improbabili, e però grande passerella di bellissime signore e signorine. Furono quattro i Matt Helm novies. Tutto incomincia nel 1966 con Matt Helm il silenziatore, cui seguono Matt Helm… non perdona, L’imobscata e nel 1969 l’ultimo della serie, questo Missione compiuta stop. Bacioni Matt Helm. Titolo italiano demente, come e più degli altri, per quello che restava un prodotto quintessenzialmente americano non così esportabile in poesi come il nostro. Perché Tarantino lo riproponga stasera è chiaro: questo Matt Helm numero 4 ha tra le sue interpreti ShatonTate. Ed è il film – titolo originale The Wrecking Crew – che in  C’era una volta… a Holllywood Sharon Tate/Margot Robbie va in in sala a rivedersi e del quale scorgiamo la scena dello scontro a colpi di arti marziali con Nancy Kwan. Il resto ce lo dirà Quentin nelle sue introduzione e postfazione. Uno di quei casi in cui la presentazione del film è meglio del film stesso.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.