12 film stasera in tv (giovedì 3 ottobre 2019, tv in chiaro)

Aprile a Parigi

Il fuoco della vendetta – Out of Furnace

Big Eyes

Cliccare il link per la recensione di questo blog (la recensione può riferirsi a ua precedente messa in onda o all’uscita del film).

Ispettore Callaghan, il caso Scorpio è tuo di Don Siegel, Iris, ore 21:12.
Big Eyes di Tim Burton, Rai Movie, ore 21:15.
Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line con Joaquin Phoenix, Paramount Channel,ore 21:15.
Johnny Cash, il mito assoluto della country music, e la sua storia di amore selvaggio con June Carter. Ma Walk the Line è anche una esemplare success story americana, la tariettoria di un uomo che è caduto, ha lottato, si è saputo rialzare. Molta musica, ovvio. Joaquin Phoenix in una delle sue grandi perfomance: eppure non gli hanno mai dato l’Oscar, che invece per questo film è andato a Reese Witherspoon (migliore attrice protagonista). Elogio, ma non così genuflesso, di una leggenda del proletariato americano. Regia di James Mangold. Domanda: ce la farà finalmente Phoenix ad agguantare al prossimo turno l’Oscar per Joker, proprio da oggi nei nistri cinema?
Il segreto dei suoi occhi (il remake americano) di Billy Ray, Rai 3, ore 21:20.
Il fuoco della vendetta – Out of Furnace di Scott Cooper, Spike, ore 21.30.
Aprile a Parigi con Doris Day, Tv 2000, ore 23:03.
Una Doris Day aurorale  – siamo difatti nel 1952, quando cominciava appena a scalare il ranking holywoodiano: sarebbe arrivata in cima qualche anno – in questo dfilm di canti e danze del 1952 diretto dal non così noto David Butler. Una comemdia degli equivoci nella quale, ovvio, tutto alla fine si sistemerà, perché siamo in un film di D.D. e l’happy end è di rigore. Il Dipartimento di Stato amwricano designa Ethel Barrymore quale rappresenante del teatro nazionale a un’expo a Parigi.Ma il funzionario incaricato di mandare l’invito sbaglia nome e indirizzo, sicché a essere nominata sarà un quasi omonima della Barrymore, però chorus girl di spettacoli lontani dal sublime dell’arte. Che fare? Il funzionario si imbarca sul transatlantico con destinazione Francia su cui viaggia la ballerina Ethel ‘Dynamite’ Jackson (Doris Day) con l’intento di rimediare all’errore. Verranno impartite lezioni di buone maniere artistiche alla signorina acciocché non sfiguri e ovviamente il burocrate incappato nel qui pro quo si innamorerà di lei. Troppo zuccherino? Prendere o lasciare, è Doris Day, la cui professionalità resta comunque fuori discussione.
Flags of Our Fathers di Clint Eastwood, Iris, ore 23:12.
La febbre del sabato sera, Paramount Channel, ore 23:20.
Victor – La storia segreta del dottor Frankenstein, Rai 4, ore 23:32.
Controverso film del 2015 che rilegge in chiave fantastica con uso e abuso di effettacci speciali la solita storia dell’uomo che diede vita alla creatura mostruosa assemblando pezzi di cadaveri. Tutto sovreccitato, esagitato e eccessivo, fino allo splatterismo. Peccato, poteva essere un’escursione non inutile nel delirio di onnipotenza della scienza. Con James McAvoy e Daniel Radcliffe.
I leoni della guerra, Rai Movie, ore 0:50.
Belle al bar di Alessandro Benvenuti, Rete 4, ore 0:51.
Archeologia del cinema gender italiano (siamo nel 1994). Leo incontra Giulia: scoprirà che la ragazza è un transessuale, ma non si tirerà indietro e quella scommessa amorosa deciderà di giocarsela e viverla. Con l’allora assai famosa androgino/a Eva Robin’s.
Piccola posta con Franca Valeri, Iris, ore 1:36.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.