Archivi categoria: recensioni

Locarno 70. Recensione: LOLA PATER. E papà Farid cambia sesso e diventa mamma Lola, cioè Fanny Ardant

Lola Pater, di Nadir Moknèche. Con Fanny Ardant, Tewfik Jallab, Nadia Kaci. Piazza Grande. Zineddine detto Zino dopo la morte di mamma va in cerca del padre scomparso nelle nebbie. Scoprirà che il genitore ha cambiato sesso trasformandosi in un’imperiosa … Continua a leggere

Pubblicato in anticipazioni, cinema, Container, film, film in tv, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Locarno 70. Recensione: BEACH RATS. Bello, sexy e sessualmente incerto. Anzi gay

Beach Rats, di Eliza Hittman. Con Harris Dickinson, Madeline Weinstein, Kate Hodge. Cineasti del Presente. Faccia d’angelo, corpo da spottone Calvin Klein-Armani-D&G. Frankie passa le sue giornate in spiaggia con gli amici, a farsi di ogni possibile droga. Una ragazza … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Recensione: CIVILTÀ PERDUTA, un film di James Gray. Avventura e delirio in Amazzonia. Molto alla Herzog, ma senza Herzog

Civiltà perduta (The Lost City of Z), un film di James Gray. Con Charlie Hunnan, Sienna Miller, Robert Pattinson, Tom Holland. Un ufficiale britannico mandato tra Otto e Novecento sul Rio delle Amazzoni in missione dal governo di sua maestà, … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema, cinema, Container, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

(al cinema) Recensione: LADY MACBETH, un film di William Oldroyd. I peccatori del countryside

Lady Macbeth, un film di William Oldroyd. Con Florence Pugh, Cosmo Jarvis, Paul Hilton, Naomie Ackie. Uk. Per il suo primo lungometraggio, l’inglese William Oldroyd prende un romanzo del secondo Ottocento russo e lo sposta nel countryside d’epoca vittoriana. Con … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema, cinema, Container, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti

Al cinema. Recensione: SOGNARE È VIVERE. Esordio alla regia di Natalie Portman: dignitoso, e non basta

Sognare è vivere (A Tale of Love and Darkness), un film di Natalie Portman, dal libro Una storia di amore e di tenebra di Amos Oz (Feltrinelli). Con Natalie Portman, Gilad Kahana, Amir Tessler, Makram Khoury. Si lascia vedere questo … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema, cinema, Container, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento