Archivi tag: adèle haenel

Il film imperdibile stasera in tv: 120 BATTITI AL MINUTO (lun. 1 luglio 2019, tv in chiaro)

120 battiti al minuto, un film di Robin Campillo. Cielo, ore 21.20, lunedì 1° luglio 2019. Recensione che rielabora quella scritta dopo la poriezione del film al festival di Cannes 2017.120 battiti al minuto (titolo originale: 120 battements par minute, … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, film, film in tv | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Cannes 2019. Recensione: PORTRAIT DE LA JEUNE FILLE EN FEU, un film di Céline Sciamma. Storia di Marianne e Heloïse

Portrait de la jeune fille en feu (Ritratto della fanciulla in fiamme), un film di Céline Sciamma. Con Adèle Haenel, Noémie Merlant, Valeria Golino, Luàna Barjami. Compétition. Nel Settecento, in un castello in Bretagna. In questo ambiente protoromantico e un … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Cannes 2019. Recensione: LE DAIM (Lo scamosciato) di Quentin Dupieux. Eccellente apertura di Quinzaine

Le Daim (Deerskin) di Quentin Dupieux. Con Jean Dujardin, Adèle Haenel, Albert Delpy, Coralie Russier. Quinzaine des Réalisateurs. Un uomo si accende di passione per il suo blouson scamosciato (con frange: una tamarrata anni Settanta). Finirà per immaginarlo come un … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Recensione: 120 BATTITI AL MINUTO, un film di Robin Campillo. Lotte gay ai tempi duri dell’Aids (ma senza retorica)

120 battiti al minuto (titolo originale: 120 battements par minute, sintetizzato nell’acronimo BPM), un film di Robin Campillo. Con Nahuel Pérez Biscayart, Arnaud Valois, Antoine Reinartz, Adèle Haenel. Al cinema da giovedì 5 ottobre 2017. Parigi, primi anni Novanta: le … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema, cinema, Container, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Festival di Cannes 2017. Recensione: 120 BATTEMENTS PAR MINUTE, un film di Robin Campillo. Lotte gay ai tempi duri dell’Aids (raccontate senza retorica)

120 battements par minute, un film di Robin Campillo. Con Nahuel Pérez Biscayart, Arnaud Valois, Antoine Reinartz, Adèle Haenel. Concorso. Parigi, primi anni Novanta: le morti per Aids sono al loro massimo storico. Un gruppo di gay riuniti nel collettivo … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, Container, Dai festival, festival, film, recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 6 commenti