FILM STASERA IN TV: il meglio secondo me (giovedì 12 agosto 2010, prima parte)

Non troverete in questa pagina tutti i film in onda stasera e stanotte sulle varie tv, dall’analogico al satellitare al digitale terrestre (per i palinsesti completi rimando al sito MyMovies Guida in tv e a quello di Sky). Qui ci sono solo le mie scelte personali con una breve scheda. Avvertenza: la programmazione potrebbe anche subire dei cambiamenti.

North Country – Storia di Josie, Canale 5, h. 21,20. Un trionfo del politically correct e del nuovo cinema di impegno civile nell’America già pronta a innamorarsi di Obama. Starring Charlize Theron in versione no glamour, come già in Monster che due anni prima (2004) le aveva procurato l’Oscar. Qui in North Country è Josie, madre single costretta a lavorare in una miniera di carbone per mantenere i due bimbi. Ostilità dei maschi e molestie sessuali laggiù nei pozzi, contro cui lei ovviamente lotterà con coraggio. Così didascalico che la Corazzata Potemkin al confronto sembra una romantic comedy. Nel cast una storica bandiera della Hollywood militante, Sissy Spacek, e Frances McDormand Oscar ’97 per Fargo nonchè signora (Joel) Coen. Mah. Io eviterei.
Fuga per la vittoria, Rete4, h. 21,10. Grande classico dell’81, uno degli ultimi film di John Huston e uno dei pochi davvero riusciti sul calcio. Partitissima tra tedeschi e prigionieri alleati di varie nazionalità durante la seconda guerra mondiale: riproduzione su scala ridotta del grande conflitto in corso (a dimostrazione se mai ce n’era bisogno che calcio e guerra sono parenti). Michael Caine e Sylvester Stallone, ma anche campioni veri, Pelé, Bobby Moore, Ardiles.
Immagina che, Sky Cinema 1, h. 21,00. Un Eddie Murphy che tenta di tornare alla commedia fine, nella parte di un manager che si ritrova confinato a casa in un momento di crisi professionale e deve fare i conti con la figlioletta questa sconosciuta. Come relazionarsi con lei, per dirla in psicologese? Sintonizzandosi sul suo mondo immaginario. Encomiabile, ma come al solito le buone intenzioni non bastano a fare un buon film. Immagina che non è stato un gran successo, Eddie Murphy fa più soldi quando va sul greve.
A proposito di Henry, Sky Family, h.21,00. Mi rendo conto man mano che vado avanti con le segnalazioni che questa è una serata di film molto edificanti. Lo è anche questo A proposito di Henry, su un cinico avvocato (Harrison Ford) che dopo aver subito una rapina resta senza memoria. Dovrà reimparare a vivere e capirà che i valori veri non sono quelli del denaro e della carriera. Con Annette Bening. Per fortuna alla regia c’è quella volpe di Mike Nichols, che ne ha viste di ogni e riesce a tenersi alla larga (mica sempre) dai toni predicatori. Vedibile se non c’è di meglio.
Fuori in 60 secondi, Sky Cinema Max, h. 21,00. Per salvare il fratello malato l’ex ladro d’auto di lusso Nicolas Cage deve tornare al lavoro e rubare 50 macchine d’epoca in un pugno di ore. 60 secondi è il tempo massimo per ogni azione. Bel film macho, con un Cage ancora sopportabile. Attenzione, c’è Angelina Jolie non ancora signora Pitt e mamma arcobaleno (siamo nel 2000), quando era o sembrava essere una bad girl. Regia di Dominic Sena, quello di Kalifornia con la coppia delinquente in fuga Brad Pitt-Juliette Lewis. Non male.
Identikit di un delitto, Sky Cinema Hits, h. 21,15. Andrew Lau, regista hongkonghese della trilogia-capolavoro Infernal Affairs, va a Hollywod per girare questo film al servizio della star Richard Gere. Che qui è un ruvido detective incaricato di sorvegliare ex detenuti colpevoli di reati sessuali. Sta per passare la mano a una giovane collega, Claire Danes, quando un maniaco entra in azione. Identikit di un delitto ti fa sentire l’odore del male. Lau non si smentisce, ma il film ha poco successo al box office e finisce quasi subito in dvd. Da vedere, anche perché ci si fa un’idea più precisa su Andrew Lau, che sarà a Venezia fuori concorso (uno dei tanti asiatici al Lido) nella serata di apertura con Legend of the Fist: the Return of Chen Zen (ne riparleremo).
Miracolo a Sant’Anna, Sky Cinema Mania, h. 21,00. La strage nazista di Sant’Anna di Stazzema, una delle tante Marzabotto di quel periodo, ricostruita da Spike Lee seguendo le vicende di quattro soldati americani di colore in guerra sulla Linea Gotica contro i tedeschi. Film discusso, soprattutto in Italia, perché sottilmente revisionista, lasciando intendere che l’eccidio fu una rappresaglia, cioè una reazione a un attacco avverso, e che nella vicenda ci fu anche il tradimento di un partigiano. Figuriamoci. L’Anpi ha rilasciato un comunicato ove afferma che «il dato storico accertato, anche da sentenze del Tribunale Militare, è che il massacro di Sant’Anna di Stazzema fu esclusivamente dovuto a precise condotte e responsabilità dell’occupante nazista». In Miracolo a Sant’Anna Spike Lee affronta anche il tema razziale, a lui caro. Insomma, troppo per un film bellico. Che infatti è stato un flop ma resta molto, molto interessante. Anche importante, al di là del suo valore filmico. Da confrontare con L’uomo che verrà di Giorgio Diritti, che ricostruisce la strage di Marzabotto.
Due partite, Sky Cinema Italia, h. 21,00. Diretto da Enzo Monteleone, da una pièce di Cristina Comencini. Due partite a carte per due generazioni di donne a confronto, anni Sessanta e oggi. Quattro madri e, a distanza di tempo, le loro figlie ormai adulte che si ritrovano intorno allo stesso tavolo. Ovvie meditazioni su come è cambiata la condizione femminile e la domanda: ma le donne ci hanno guadagnato o no? Due partite schiera un cast all star all’italiana:  Buy, Ferrari, Pandolfi, Creescentini, Cortellesi, Rohrwacher ecc. Non male, però insomma.

Fine prima parte. Nei post successivi trovate (parte seconda e terza) altri film della sera e della notte televisiva.

Questa voce è stata pubblicata in film, film stasera in tv, stasera in tv, tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a FILM STASERA IN TV: il meglio secondo me (giovedì 12 agosto 2010, prima parte)

  1. Pingback: FILM STASERA IN TV da vedere e da evitare (giovedì 12 agosto 2010, seconda parte) | NUOVO CINEMA LOCATELLI

  2. Pingback: FILM STASERA IN TV: il meglio secondo me (giovedì 12 agosto 2010, terza parte) | NUOVO CINEMA LOCATELLI

  3. Pingback: FILM STASERA IN TV: il meglio secondo me (giovedì 12 agosto 2010, terza parte) | NUOVO CINEMA LOCATELLI

  4. Pingback: FILM STASERA IN TV: gli imperdibili 10 (venerdì 19 nov.) | NUOVO CINEMA LOCATELLI

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.