I FILM STASERA IN TV secondo me. Sabato 14 agosto 2010 (prima parte)

Non troverete in questa pagina tutti i film in onda stasera e stanotte sulle varie tv, dall’analogico al satellitare al digitale terrestre. Per i palinsesti completi rimando al sito MyMovies Guida in tv e a quello di Sky. Qui ci sono solo le mie scelte personali con una breve scheda. Avvertenza d’obbligo: la programmazione potrebbe anche subire dei cambiamenti. Buona visione.

Un pizzico di amore e magia, RaiUno, h. 21,20. Continua il sabato di RaiUno dedicato alla produzione di Bollywood. Ranbeer è costretto dal tribunale a occuparsi di quattro ragazzi rimasti orfani dopo che lui ne ha ucciso i genitori in un incidente stradale. Convivenza complicata, come prevedibile, finché inviata dal cielo arriva una governante-angelo che con i suoi magici poteri sistemerà le cose. Un po’ Mary Poppins un po’ Tutti insieme appassionatamente, ma in sgargiante versione bollywwodiana. Secondo Kalpana.it, sito che che si occupa di cose indiane in Italia, Un pizzico di amore e magia non è tra i film migliori e non ha avuto neanche un gran successo in patria: “I criteri di scelta dei film per il ciclo di Rai Uno sono misteriosi e non si capisce perché Rai Uno deve scegliere film di questo livello, i flop che non erano stati apprezzati né dalla critica né dal pubblico”. Capito Rai?
Poveri ma belli, RaiTre, h. 21,05. I due amici truzzi e bulli Renato Salvatori e Maurizio Arena, Marisa Allasio maggiorata e civetta, le due ragazzine Lorella De Luca e Alessandra Panaro che sapranno tirar fuori le unghie al momento opportuno. Resta un incanto, questo Dino Risi che a metà anni ’50 combinò il neorealismo da strada con la commedia popolare fondando un nuovo genere di enorme fortuna. Un archetipo infisso nella memoria italiana. Roma prima della Dolce Vita, con i bagni nel Tevere non ancora inquinato (come nel primo Pasolini). Non si può non amare Poveri ma belli.
Il giardino delle torture, RaiTre, h. 0,45. Il primo titolo della notte di Fuori Orario dedicata al cinema horror inglese fra anni Sessanta e Settanta, pescando dalla produzione della Hammer e della Amicus, le due case che allora si contendevano il mercato dell’horror anglofono e i divi del genere, come Christopher Lee e Peter Cushing. Il giardino delle torture è il padiglione che il dottor Diablo (occorre aggiungere altro sul personaggio?) ha allestito in un parco londinese per mettere in scena racconti del terrore a uso di una platea vogliosa di emozioni forti. E le emozioni non mancheranno. Segue alle 2,55 La morte va a braccetto con le vergini, 1967, titolo contorto dietro cui si cela una delle versioni cinematografiche della storia della contessa-vampira magiara Erzbeth von Bathory, la stessa interpretata più tardi, nel 1974, da Paloma Picasso per i Racconti immorali di Walerian Borowczyk (ma non finisce qui, è in arrivo un nuovo film sulla vicenda, The Blood Countess, con Tilda Swinton contessa sanguinaria, ovvio, e Isabelle Huppert). La notte si chiude con Il club dei mostri e Il mostro di Londra.
District 9, Sky Cinema 1, h. 21,00. Attenzione, da vedere. Da noi non se l’è filato nessuno, ma District 9 è uno dei film più interessanti e innovativi degli ultimi tempi, che in America ha avuto un successo travolgente con tanto di nomination all’Oscar. Storia pazzzesca a raccontarla: gli alieni arrivano in Sud Africa, ancora in tempi preMandela (siamo nell’82). Studiati, sorvegliati, rinchiusi in quartieri-ghetto. Ricorda niente? Parabola fin troppo trasparente sull’apartheid, la diversità, l’immigrazione, l’istinto territoriale ecc. Il tutto frullato col cinema di genere, la commedia e il docu. La storia viene raccontata come fosse un reportage, camera in spalla, immagini sporche e mosse. Prodotto e voluto dal neozelandese Peter Jackson del Signore degli anelli, ma con la regia di un sudafricano molto promettente, Neill Blomkamp.
Noi due sconosciuti, Sky Cinema Hits, h. 22,55. La regista danese Susanne Bier, reduce dal successo di Dopo il matrimonio, viene chiamata in America per girare questo Noi due sconosciuti, psico-dramma familiare su una giovane vedova (bellissima, trattandosi di Halle Berry) alle prese con un vecchio amico che potrebbe diventare qualcosa di più (Benicio del Toro). Il film non funzionò al box office, ma merita la prova d’appello televisiva.
Un matrimonio all’inglese, Sky Cinema mania, h. 0,30. Lo Stephan Elliott del camp-movie Priscilla, la regina del deserto alle prese col Noël Coward di Easy Virtue (che è poi il titolo originale), oltretutto già portato sullo schermo dall’Hitchcock inglese. Si direbbe un incontro impossibile, invece Un matrimonio all’inglese funziona. Divertente, con la ricca ragazza americana (Jessica Biel) disinvolta e modernista, gran guidatrice di bolidi, perfetta garçonne dell’età del jazz, che va a sposarsi il rampollo di una decaduta famiglia aristocratica inglese di campagna, con pochi soldi ma molta puzza sotto il naso, soprattutto mamma Kristin Scott-Thomas. C’è anche un risvolto giallo e un finale a sorpresa. Dialoghi acuminati, gran sfoggio di wit, cinismo, bicchieri con parecchio whisky dentro. Coward è il frutto di un’altissima civiltà teatrale, letteraria, mondana che ha fatto della conversazione un’arte. Jessica Biel è sorprendentemente brava.
Brutti, sporchi e cattivi, Sky Cinema Italia, h. 1,35. Secondo molti il capolavoro di Ettore Scola. La commedia all’italiana giunta alla sua fase estrema (1976) che implode ed esplode in commedia nera, puro orrore. In una baraccopoli romana, quando le favelas esistevano anche in Italia, una famiglia-tribù governata con brutalità dal patriarca Nino Manfredi e percorsa da lotte intestine. Soldi, tradimenti, vendette, un tentato omicidio col topicida nella pasta. Più che parenti serpenti, l’umanità al grado zero. Repulsivo, anche. Io Brutti, sporchi e cattivi non sono mai riuscito a digerirlo.

Fine prima parte. In post successivi (seconda e terza parte) trovate altri film della sera e della notte televisiva.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, film stasera in tv, stasera in tv, tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a I FILM STASERA IN TV secondo me. Sabato 14 agosto 2010 (prima parte)

  1. Pingback: I FILM STASERA IN TV secondo me. Sabato 14 agosto 2010 (seconda parte) | NUOVO CINEMA LOCATELLI

  2. Pingback: I FILM STASERA IN TV secondo me. Sabato 14 agosto 2010 (terza parte) | NUOVO CINEMA LOCATELLI

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.