FILM STASERA IN TV: classifica dal 20° all’11° posto (sabato 16 ottobre)

Segnalazione e classifica dei film più interessanti della sera e della notte tv, dall’analogico al satellitare al digitale terrestre (free e premium). La scelta è assolutamente personale. In questo post, i film dal ventesimo all’undicesimo posto. In quello successivo, i titoli dal decimo al primo posto. Chi volesse avere la programmazione completa delle varie reti consulti Film.tv.it. Si prendono in considerazioni solo i film che incominciano tra le 21.00 e la 1.00.

20) Il cosmo sul comò, Sky Cinema Hits, h. 23,30. Ma i film di Aldo, Giovanni e Giacomo sono spazzatura o no?  O sono invece troppo pretenziosi? O tutte e due le cose? Questo è tra i loro meno risolti. (informazioni sul film)
19) In viaggio con papà, Iris, h 21,05. Alberto Sordi dirige se stesso e chiama a fargli da figlio (nel film) Carlo Verdone. Siamo nell’82 e sembra un’investitura, un passaggio di consegne al giovane (allora) comico romano, ma non è così. Sordi fa il vuoto intorno a sé anche in questo film e a Verdone tocca fargli da spalla. Film apparentemente bonario ma cattivo, di quella cattiveria di cui era capace Sordi. (informazioni sul film)
18) Senza esclusione di colpi, AXN, h. 22,50. Film dell’89, del periodo aureo di Jean Claude Van Damme. Che qui è un europeo che vuol andare a Hong Kong a sfidare in un torneo clandestino i più forti kickboxer del mondo, gente che gli avversari li fa letteralmente a pezzi. Vincerà, ovvio. JCVD è un mito planetario, meglio conoscerlo che snobbarlo. Questo è uno dei suoi titoli fondamentali. (informazioni sul film)
17) L’uomo che fissa le capre, Sky Cinema 1, h. 22,55. Uno di quei mezzi successi o insuccessi di cui è piena la carriera di George Clooney. Eccolo qui alla testa di un’allegra brigata di attori (Ewan McGregor, Jeff Bridges, Kevin Spacey), in questa goliardata hippizzante-frikkettona e forse pacifista su una presunta unità speciale dell’esercito americano che sperimenta armi paranormali (leggere nella mente del nemico ecc.). Mah. (informazioni sul film)
16) Hairspray – Grasso è bello, Premium Cinema, h. 21,oo. Non il capolavoro camp di John Waters, ma il suo remake in forma di musical del 2007, con John Travolta travestito e ingrassato nel ruolo che fu di Divine. E già questo dice tutto. Moderatamente irriverente e corrosivo, ottimo successo al box office. (informazioni sul film)
15) Il curioso caso di Benjamin Button, Premium Emotion, h. 23,30. Si riforma la premiata ditta David Fincher-Brad Pitt di Seven e Fight Club, ma stavolta non funziona più così bene. Questa storia di un uomo che nasce vecchio e man mano ringiovanisce non riesce a mordere e a raccontare un pezzo di storia americana come vorrebbe. Però incassi ottimi e nomination all’Oscar per Brad. (informazioni sul film)
14) Milano trema: la polizia vuole giustizia, Rai Movie, h. 1,05. Poliziottesco del 1973 diretto dal solido Sergio Martino. Siamo agli albori del genere – il capostipite, La polizia ringrazia, è solo dell’anno prima – ma già gli elementi costitutivi sono definiti: la violenza che dilaga, la giustizia che non riesce a contenerla, l’insicurezza e l’insoddisfazione del cittadino medio. Con uno degli attori-totem del genere, Luc Merenda. (informazioni sul film)
13) Sette anni in Tibet, Premium Emotion, h. 21,05. Un giovane Brad Pitt, allora (1997) star in rapida ascesa, in trasferta europea per girare con il francese Annaud un kolossal di un qualche impegno tratto dalle memorie dello scalatore tedesco anni Trenta Heinrich Harrer. Uno che parte nazista, scala le vette dell’Himalaya, si ritrova da quelle parti ad avere a che fare con il nemico inglese, ha una folgorazione per il Tibet, il buddismo e il Dalai Lama. Intanto la Cina neomaoista fa le prove tecniche di annessione del Tibet. Storia enorme, che però Annaud smussa, appiattisce, spettacolarizza, annacqua. Eppure qualcosa dell’ambiguità originaria di Harrer si conserva. (informazioni sul film)
12) Girl 6 – Sesso in linea, Sky Cinema Mania, h. 22,50. Spike Lee è sempre interessante, anche quando sbaglia (e lo fa spesso) come qui. Girl 6 racconta la storia di un’aspirante attrice che finisce a fare sesso vocale in una hot line: allora, 1996, un mondo molto indagato dal cinema e dalle inchieste giornalistiche. Ma a fare la differenza sono le comparsate (anzi, cameos) di lusso, a partire dallo stesso Spike Lee. E ci sono Quentin Tarantino nella parte di se stesso, una Naomi Campbell prestata al cinema e ancora spendibile in un film d’autore, e perfino Madonna. Tanto basta perché gli si dia almeno un’occhiata. (informazioni sul film)
11) Anastasia, Sky Cinema Classics, h. 21,o0. Il ritorno a Hollywood della pentita Ingrid Bergman dopo la lunga parentesi italiana con Roberto Rossellini (che allora sembrò deludente, ma che ripensata oggi ci appare grandiosa, visto che ha prodotto Stromboli e Europa 51, oltre che Isabella e Isotta Rossellini). Le danno da interpretare la parte della sopravvissuta – almeno si presume – figlia dello zar e lei si prende subito l’Oscar. Si è sempre magnanimi con i figliol prodighi. (informazioni sul film)


Questa voce è stata pubblicata in cinema, film stasera in tv, stasera in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a FILM STASERA IN TV: classifica dal 20° all’11° posto (sabato 16 ottobre)

  1. Pingback: FILM STASERA IN TV: la top 10 (sabato 16 ottobre 2010) | NUOVO CINEMA LOCATELLI

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.