Ma cosa succede a Johnny Depp? Bolso, ingrassato: non è più lui

Invecchiato, sovrappeso, con l’aria bollita. Irriconoscibile, a vederlo nelle immagini del film The Tourist e nelle foto della prima a New Yok. Johnny Depp è una star che non ce la fa più a brillare.

Johnny Depp con Angelina Jolie in "The Tourist"

dal film

Le immagini che ci arrivano da The Tourist sono abbastanza impressionanti, diciamocelo. Accanto a una splendente, fin troppo, Angelina Jolie c’è uno spento, ingrassato, inflaccidito Johnny Depp con capello lungo e sporchiccio, l’aria trascurata e scazzata, la barba mal fatta, i riflessi opachi. Potato-faced, ha scritto un critico americano per definire questa sua aria bollita. Si dirà: ma è il personaggio del film, un uomo qualunque del Wisconsin che viene scambiato per un pericoloso malfattore e si ritrova malgré lui al centro di un giallo. Sarà. L’impressione è che al personaggio dimesso Johnny Depp abbia aggiunto parecchio di suo. A 47 anni sembra precocemente invecchiato, sicuramente sovrappeso. Lo si nota anche dalle foto, piuttosto imbarazzanti, della prima newyorkese di The Tourist (e comunque domani dovrebbe essere a Roma con Angelina a presentare il film, che esce nei nostri cinema il 17, e i presenti potranno verificare di persona). Aria assente da che-ci-faccio-qui e vi-prego-portatemi-da un’altra-parte, e anche un’aria piuttosto depressa e confusa. Tanto che i fotografi si sono scatenati su Angelina e a lui hanno fatto qualche scatto, giusto per dovere.

Johnny Depp alla prima newyorkese di "The Tourist".

Il suo solito look formal-zingaresco di gessati e foulard e bracciali e scarpe bicolori e pendagli vari stavolta non fa per niente dandy e non ce le fa a nascondere una condizione fisica poco smagliante. Basta confrontarlo con le foto della stessa sera di Brad Pitt, con pizzetto sempre più grigio ma pimpante ed energico accanto alla sua Angelina.
Già vedendolo l’anno scorso in Nemico pubblico – Public Enemies di Michael Mann, dov’era il gangster anni trenta Dillinger, colpiva che fosse così astratto dal film, così poco calato nella parte, coi movimenti e i riflessi lenti, impacciato, troppo flaccido per impersonare credibilmente il giovane, grintoso Dillinger. Forse Johnny Depp ha sempre chiesto troppo a se stesso e al suo corpo, ora dovrebbe chiamarsi fuori un po’, buttare giù parecchi chili e ritrovare lo smalto perduto. Perché spiace vederlo così, impresentabile e imbarazzante. Sia detto con il massimo della stima e dell’affetto.

Questa voce è stata pubblicata in attori, cinema, film e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Ma cosa succede a Johnny Depp? Bolso, ingrassato: non è più lui

  1. Pingback: Depp, Jolie, turisti :: albertodifelice.com — Blog di Cinema, Film e Critica

  2. lorenzo scrive:

    io direi anche…ma che cosa ce ne frega…lo stereotipo di bello e dannato ci ha francamente annoiato…e’ ovvio che andando avanti con l’eta’ la fisicita’ cambia…ma avete visto Brad Pitt? ha dato una bella tracollata pure lui…idem per Keanu Reeves…i belli purtroppo perdono con l’eta’…sara’ un luogo comune ma e’ cosi’…e poi in questo film doveva interpretare un comune professore liceale…caro luigi locatelli, il tuo essere cosi’ esteta mi fa pensare che anche tu non sia cosi’ in pace con il tuo corpo! “Perché spiace vederlo così, impresentabile e imbarazzante. Sia detto con il massimo della stima e dell’affetto.” questa’ e’ una frase molto ipocrita tra l’altro…e’ ovvio che stai calcando la mano ma poi ti accorgi di aver spinto un po’ troppo…da giornalista quale sei forse dovresti prenderti piu’ la responsabilita’ di cio’ che scrivi…io sinceramente non lo vedo cosi’ impresentabile e imbarazzante…un po’ in sovrappeso si ma addirittura distruggerlo in questo modo solo perche’ ha quei 10 kg in piu’ mi sembra eccessivo e poco professionale…e’ un attore che ha fatto la storia del cinema…i kg in piu’ si possono anche buttare via ma la classe e il talento non si acquistano.

  3. lorenzo scrive:

    una risposta esaustiva…. certi attori sono inattaccabili…e se l’unico modo per attaccarli e’ sentenziare sul loro aspetto estetico un po’ sotto tono non lo approvo…questa e’ l’Italia dei reality del pettegolezzo e dell’estetica ossessiva..per questo il nostro cinema non e’ mai decollato…per questo la nostra politica e’ lo scherzo del mondo…ci soffermiamo sulle banalita’, sulle rughe accentuate e ci dimentichiamo di quello che i grandi artisti hanno rappresentato…colpa anche di voi giornalisti che usate in maniera del tutto inadeguata il demone mediatico…complimenti

  4. roberto scrive:

    beh..il film è insulso..il personaggio era insulso, rimane il dubbio che johnny volesse fare un uomo medio… insulso. e forse ha fatto emergere il suo lato insulso.. (a mio avviso non è mai stato un eccellente attore, ma di certo è una presenza gradevole)..insomma..non doveva essere un figaccione in questo film..ma un uomo un pò imbolsito, anche se quel capello poteva essere corto per fare meglio un professorino..(e forse è una brutta strategia di marketing che ha secelto il look)..però..però..l’articolo mi pare da “Signorini”, inacidito e fatuo…un articolo “sopra le righe”, volutamente costruito… dire che aveva pochi flash o che alla prima era devastato mi pare un’esagerazione..basta che perda 5 kg ed è pressochè lo stesso di prima, e rimane l’idolo di milioni di persone (inspiegabile per me, ma è un fatto).. un ragazzo carino, che ha 46 anni ben portati..

  5. Marion scrive:

    Ragazzuoli il caro Depp ha ammesso in un intervista di essere ingrassato a posta per ragioni di copione (Intervista a Vanity Fair).
    Poi The Tourist è stato girato a Marzo e le foto più recenti lo mostrano molto più in forma ù.ù
    Per la premiere a NY era decisamente smunto ma invece a Roma era più in forma che mai! (l’ho visto di persona *_*).
    Insomma mi pare abbia seguito il consiglio dell’autore di questo post xD

  6. Elena scrive:

    Ho visto “The tourist” l’altra sera, rimanendone completamente agghiacciata; non ne ho compreso la trama nè i personaggi, un’accozzaglia di tentativi mal riusciti, il cui risultato non è nominabile perchè non è individuabile. Johnny Depp è, come dire, non è Johnny Depp e lo dico perchè per tutta la durata del film è quello che ha tentato e s’è sforzato di essere, divenendo proprio per questo motivo quasi ridicolo. La sua passeggiata in Piazza San Marco, con sigaretta in mano e smocking bianco, leggiadro come un frigorigero, m’ha lasciato senza parole. E per tutto il film ho sperato di rivedere almeno per un attimo quel carisma, che se non nella recitazione è sempre stato evidente nella sua presenza. Nemmeno una traccia.
    E navigando in internet non capisco davvero il senso della corsa in difesa di Depp. Questa parte poteva risparmiarsela.
    E non è questione di essere inaciditi alla Signorini e di fare caso solo alle apparenze, anche perchè spesso sono proprio le apparenze a dare un senso alle cose, soprattutto in un arte visiva come il cinema.

  7. Moreno scrive:

    Che esagerazione…

  8. imma scrive:

    a me non importa, johnny depp pure da vecchio rimarra per sempre parte di me mi piace dall’età di 6 anni e non mi importa se ha preso qualche chilo.A me piace cosi com’è per me è il più bello di tutti gli attori potrà essere anche basso,grasso… a me non importa perchè lui rimarrà per sempre il mio e bellissimo idolo ormai è parte di me è la mia ragione di vita

  9. soff scrive:

    madonna quanto siete esagerati! in the tourist aveva i capelli più lunghi e la barba malfatta perché il suo copione diceva così.. di solito non è così (guardate le foto delle varie premiere di Pirati dei Caraibi 4: è splendido). Poi, diciamocelo, Johnny Depp anche andando in giro con un sacchetto dell’immondizia addosso sarebbe bellissimo.
    A parte questo, in nemico pubblico è stato bravissimo e si è calato benissimo nella parte di John Dillinger. Secondo me ce ne sono veramente pochi di uomini che a quasi 50 anni sono ancora così belli.

  10. Anonimo scrive:

    peccato che sia un vizioso! 🙁

  11. Serena scrive:

    Concordo pienamente con quello che dice Lorenzo! Per me il problema è uno: LEI HA BISOGNO DI UN PAIO DI OCCHIALI NUOVI! Johnny è un attore meraviglioso, e si cala perfettamente in ogni ruolo che gli viene proposto ed è uno dei pilastri del cinema americano, quindi non credo proprio che lei si possa permettere di giudicarlo per qualche chilo in più, mettendo in dubbio la sua professionalità ed il suo talento. Mi dispiace ma stavolta era meglio se si risparmiava questo articolo!!

    Johnny è unico e inimitabile, punto! Infine nonostante ha 50 anni ormai, è sempre bellissimo! Vorrei tanto vedere lei a 50 anni e non credo sia bello come lui 🙂

  12. Anonimo scrive:

    Ci sono attori che sono intoccabili con le critiche per la loro bravura e capacita di immedesimarsi perfettamente nei personaggi a loro affidati tra i quali c e anche Johnny!! Tutti anche i più belli con l eta perdono un po’ di bellezza ma adesso definirlo sciatto e spento mi sembra troppo! Se un attore ti piace davvero deve continuare ad incantarti nei suoi ruoli anche col passare del tempo! Johnny è un grandissimo attore e anche col trascorrere degli ann rimane e rimarrà sempre magnifico e fantastico per bellezza ( anche quando avrà 80) e per bravura. Non mi sembra giusto criticare qualcuno solo per il passare degli anni. Johnny sei magnifico ed inimitabile!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.