Due film su WikiLeaks

Julian Assange (foto da The Hollywood Reporter).

L’americana Zodiak si è assicurata i diritti mondiali per la distribuzione del documentario WikiLeaks: War, Lies & Videotape, che dovrà vedersela sul mercato con un altro film su Julian Assange e la sua creatura, WikiRebels, prodotto da una televisione svedese.
WikiLeaks: War, Lies & Videotape è un docu di un’ora che esplora nascita e affermazione dell’ormai famosissimo sito di controinformazione. Realizzato in Francia da due reporter specializzati in giornalismo investigativo, Luc Herman e Paul Moreira, cerca anche di far luce sull’enigmatica e controversa figura del fondatore e líder maximo di WikiLeaks, Julian Assange, raccontandone le gesta fino al suo recente arresto a Londra. Tra gli intervistati, Daniel Domscheit-Berg, ex numero 2 di Wikileaks, oggi in rotta con Assange e fuoruscito dal gruppo per fondare un proprio sito di controinformazione. Domscheit-Berg sostiene polemicamente che WikiLeaks ruota completamente intorno alla figura autoritaria e dispotica di Assange, che gestisce la sua creatura con scarsa trasparenza, in contraddizione con la stessa missione del sito. Un docu che promette di essere per WikiLeaks quello che è stato The Social Network rispetto a Facebook.
WikiRebels è invece una produzione svedese che probabilmente verrà distribuita nel circuito televisivo (non risulta però al momento che nessuna rete italiana se ne sia assicurata i diritti). Un paziente lavoro di documentazione che i reporter Jesper Huor e Bosse Lindquist hanno incominciato quest’estate, seguendo Julian Assange nei suoi vorticosi spostamenti attraverso il mondo. WikiRebels è già visibile su YouTube, diviso in quattro parti.
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=NhTfOL9_HBE&fs=1&hl=it_IT]

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.