Vedere assolutamente UNSTOPPABLE!

Pensare che l’ho snobbato, anche se la tentazione di andarci mi era venuta. Insomma, Unstoppable non l’ho visto. Intendo il superaction diretto dal fratello meno amato di Ridley Scott, Tony, dove due addetti alle ferrovie – il vet Denzel Washington e il rampante belloccio Chris Pine – devono fermare a tutti i costi un treno lanciato a folle velocità con tanto di carico di missili pronto a saltare per aria. L’ho snobbato, dicevo, e adesso vedo che Todd McCarthy, critico molto affidabile di The Hollywod Reporter e IndieWire, lo ha inserito nella sua Top Ten dei film dell’anno. Sì, certo al primo posto ha messo Carlos di Olivier Assayas (ma quando lo vedremo in Italia, dannazione?), però The Unstoppable si guadagna nella McCarthy’s List una rispettabilissima decima posizione, niente male per un film che non ha pretese autoriali ma solo di onesto intrattenimento. “Va veloce e temerario ma non esce mai dai binari”, lo gratifica l’illustre critico. Ecco, dovevo proprio andarlo a vedere, anche perché i film sui treni impazziti mi sono sempre piaciuti, da A 30 secondi dalla fine al vertice assoluto del genere Cassandra Crossing.
Peccato che qui a Milano The Unstoppable – Fuori controllo (questo il titolo italico) l’hanno già tolto dalla programmazione, spazzato via dall’orda montante dei film natalizi. Non resta che sperare nel recupero in qualche sala parrocchiale tipo Palestrina o Don Orione (sì, lo so, ci si può arrangiare con altri sistemi più casalinghi e digitali, però preferirei il vecchio grande schermo).
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=sUmk_DUeVPY&fs=1&hl=it_IT]

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.