FREE! I migliori film stasera sulle tv gratuite (giovedì 10 marzo 2011)

Il meglio dei film trasmessi dalle tv no-pay questa sera tra le 21.00 e la 1.00. In un altro post, trovate invece la Top Ten dei film trasmessi da tutte le reti, a pagamento e non a pagamento. La scelta è personale. Per avere la visione completa dei film in onda consultare Film.tv.it.

1. American History X, Iris, h. 21,05.
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=EfiiDsPjGv4&w=480&h=390]
2. Tutto su mia madre, Retequattro, h. 0,00.
3. Il curioso caso di Benjamin Button, Canale 5, h. 21,10.
4. Killer Fish – Agguato sul fondo
, Rai Movie, h. 0,10.
5. Il sapore del sangue
, Iris, h. 23,00.
6. Max Payne
, Cielo, h. 21,00.
7. The Grudge 2
, Rai Movie, h. 22,30.
8. Il tempo delle mele 2
, La5, h. 21,10.
Commento
1. American History X, Iris, h. 21,05. Un naziskin (Edward Norton) finisce in carcere per l’uccisione di un ragazzo nero. Cambierà idea, si redimerà, cercherà di ricondurre sulla retta via il fratellino che nel frattempo si è incamminato pure lui verso poco rassicuranti ideali neonazi, il tutto in un’America livida e brutale. Racconto un po’ troppo a tesi, con evidenti intenzioni didascaliche ed edificanti, ma American History X resta notevole come uno dei rari ritratti del contemporaneo razzismo bianco made in Usa. Un film condotto con mano ferma e senza fronzoli. Grande interpretazione di Norton.
2. Tutto su mia madre, Retequattro, h. 0,00. Il maggior successo di sempre di Pedro Almodóvar, 100 milioni di dollari incassati worldwide, Oscar come migliore film straniero (anche se non riuscì a portarsi via la Palma d’oro a Cannes, che andò ai fratelli Dardenne per il bellissimo Rosetta). Tutto su mia madre sdogana definitivamente il Maestro della Mancha da autore di nicchia, per quanto amplissima, ad autore mainstream quasi per famiglie. Nel film ci sono tutti gli elementi tipici del suo cinema, quelli che lo rendono riconoscibile e unico: le contorte storie familiari, le disgrazie, i lutti, le trasgressioni sessuali con abbondanza di travestiti e transgender (compreso un padre che cambia sesso), però depotenziati e aggraziati (non a caso il personaggio chiave si chiama Agrado) a uso del pubblico medio. Questo è il pregio e anche il limite di un film furbissimo e perfetto, un mélo costruito senza il minimo sbandamento, una macchina narrativa irresistibile. Fin troppo.
3. Il curioso caso di Benjamin Button, Canale 5, h. 21,10. Si riforma la premiata ditta David Fincher-Brad Pitt di Seven e Fight Club, ma stavolta il risultato non è altrettanto smagliante. Questa storia di un uomo che nasce vecchio e man mano ringiovanisce non riesce a farsi racconto di  un pezzo di storia americana come vorrebbe. Però incassi ottimi e nomination all’Oscar per Brad. Con Cate Blanchett.
4. Killer Fish – Agguato sul fondo, Rai Movie, h. 0,10. Tra l’avventuroso, l’horror e la crime-story questo film del 1979 di Antonio Margheriti, gran nome del nostro cinema di genere specializzato in fantascienza e action a basso budget e alto rendimento spettacolare. Qui il budget però è un po’ meglio del solito (c’è di mezzo anche Carlo Ponti), così entrano nel cast nomi americani, anche se non di primissima fascia, come Karen Black, Lee Majors e Marisa Berenson. Una banda ruba una cascata di diamanti e nasconde il malloppo in fondo a un lago, ma non sa che è infestato da ferocissimi piranha e quando cercherà di recuperare il tesoro saranno dolori. Bella idea. Un film da seguire sprofondati nel divano.
5. Il sapore del sangue, Iris, h. 23,00. Eccentrico noir del 1997 con venature grottesche e con eccessi e visionarietà quasi lynchiane e un senso dell’assurdo da fratelli Coen. Il sapore del sangue è diretto da un certo David Dobkin, ma soprattutto è voluto e prodotto da Tony e Ridley Scott. In una cittadina dell’America profonda ne succedono di ogni. Clay si fa la moglie del migliore amico, e quando costui lo sa, si ammazza davanti ai suoi occhi facendo in modo che la colpa ricada su di lui. Non è che l’inizio di una scia di delitti e varie ignominie. Crudele, disincantato, postmoderno. Niente male. Con Vince Vaughn, allora più giovane e più magro, e Joaquin Phoenix.
6. Max Payne, Cielo, h. 21,00. Al detective Max Payne uccidono moglie e figlia, chiaro che si prenderà la vendetta a modo suo, non attenendosi ai canoni della legalità ma ingaggiando una guerra personale e senza esclusione di colpi con gli assassini. Tratto da un videogame, un fantasmagorico noir del 2008 veloce fino all’isteria e saturo di segni visivi. Con due attori oggi al top, il Mark Wahlberg di The Fighter e la Mila Kunis di Black Swan.
7.
The Grudge 2, Rai Movie, h. 22,30. Sequel sempre diretto dal giapponese Takashi Shimizu, e sempre con Sarah Michelle Gellar protagonista, di uno dei più famosi horror della scorsa decade. Karen, che nel precedente espisodio ha vissuto esperienze da incubo in una casa infernale, ora si ritrova sotto shock in ospedale a Tokyo. La mamma ha la infelice idea di mandarle la sorella minore. Ricomincia la sarabanda di sangue, fantasmi e terrore.
8. Il tempo delle mele 2, La5, h. 21,10. Vic è cresciuta, ha due anni in più. Le prime cotte liceali e le prime increspature nella quiete familiare sono passate, adesso è pronta per una storia più seria. Intanto i suoi attraversano una crisi coniugale e l’adorabile nonna vuole sposarsi. Ecco che all’orizzonte compare Philippe, ed è amore. Sophie Marceau è sempre incantevole e all’altezza, Pierre Cosso come Philippe trova il ruolo della sua vita e si ruba tutto il film, diventando un sex symbol europeo. Ma non riuscirà più a ripetere l’exploit. 

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, stasera in tv, tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.