Film da non perdere stasera sulle tv gratuite: VIDEOCRACY (domenica 13 novembre 2011)

Videocracy. Basta apparire, docufilm di Erik Gandini. Su la7 alle ore 21,30.

Corona

Coincidenze di palinsesto: mentre finisce l’era Berlusconi va in onda su la7 il docu dell’italo-svedese Erik Gandini (battente però bandiera integralmente svedese) sul potere della tv in Italia, docu che, presentato a Venezia 2009, suscitò qualche

Berlusconi

discussione e polemicuccia politica. Uscito poi nei cinema, sulla scia di quell’insperata promozione, riuscì a incassare anche qualche euro. Videocracy ricostruisce il trash tv made in Italy dai primi nudi e scollacciamenti alla Colpo grosso anni Ottanta arrivando fino alla stagione del vallettume nudo, dei tronisti dal muscolo ormonizzato, di Lele Mora e Fabrizio Corona superstar e totem. Sono le interviste a loro due la cosa più succosa, con Mora che si fa riprendere nella sua villotta-reggia tutta bianca in Sardegna mentre il cellulare squilla al suono di Faccetta nera, e un Corona memorabile che si autocelebra vanesio mettendosi a nudo integrale di fronte alla camera (ed è il vero motivo di culto di Videocracy, altro che le sparate ideologiche e strasentite sulla tv che lava il cervello e condiziona le masse). Non mancano, e come potevano mancare?, spezzoni di interventi video di lui, il Berlusca in persona. Segue dibbbattito in studio condotto da Enrico Mentana, tipo cineforum di una volta.

Questa voce è stata pubblicata in film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.