Film stasera sulle tv gratuite: consigli & sconsigli (domenica 20 novembre 2011)

Wall Street, Iris, ore 21,06. Da vedere: .
Il celeberrimo film di Oliver Stone con protagonista il luciferino Gekko, genio del male della speculazione finanziaria. Era il 1987, ma sembra oggi. Profetico. Certo Oliver Stone ci va giù con l’accetta, come al solito. Ma stavolta più sopportable e giustificato del solito.

Comandante, Rai 5, ore 21,15. Da vedere: No.
Il peggiore Oliver Stone, quello che si fa (senza volerlo?) megafono e amplificatore dei dittatori populisti, scambiati da lui chissà perché per libertadores. Questo è il famoso (famigerato) film-intervista del 2003 a Fidel Castro. Oliver Stone gli lascia dire tutto quello che vuole. Da vedere solo se si riesce a mantenere il distacco e a non farsi impitonare dal suddetto Fidel. O se si vuol capire cosa c’è nella testa di un dittatore.

Irma la dolce, Rai Movie, ore 22,45. Da vedere: Ni.
Non è il meglio di quel genio che si chiamava Billy Wilder, qui si pasticcia troppo con i buoni sentimenti. Irma è una prostituta in una fintissima Parigi d’epoca, Nestore il poliziotto innamorato di lei. Commedia degli equivoci e di inganni a fin di bene. Wilder ha saputo essere più acido altre volte.

Scoop, Retequattro, ore 0,15. Da vedere: Ni.
Il secondo Woody Allen londinese dopo il meglio riuscito Match Point. Qui c’è ancora Scarlett Johansson, allora musa woodyalleniana, nei panni improbabili di una reporter americana a caccia di scoop. Vuole scoprire l’identità di un assassino, e si metterà in guai sentimentali e non solo con il misterioso e un po’ gotico Hugh Jackman. Mah. Io non amo abbastanza Allen da farmi piacere questo film.

L’amico di famiglia, Canale 5, ore 1,40. Da vedere: .
Il film che a Cannes 2006 lanciò Paolo Sorrentino tra i registi di caratura internazionale. Protagonista il solito mostro alla Sorrentino: stavolta trattasi di un repellente strozzino dell’Agro Pontino. C’è una Laura Chiatti bellissima. Non sono un fan di Sorrentino (This must be the place non mi è piaciuto molto, e neppure Il divo se è per questo), però risonosco la sua virtuosistica bravura di metteur en scène. Se sapesse anche raccontare sarebbe un grandissimo.

Bella di giorno, Rai Movie, ore 1,50. Da vedere: .
Mitologico Luis Buñuel del 1967, clamoroso successo di quegli anni. Capolavoro indiscutibile. Tutta la malizia e il gusto provocatorio del surrealista Buñuel in questa storia, esemplare come un apologo, sulla ipocrisia borghese e il marciume delle convenzioni sociali. Sévérine è una bellissima signora della Parigi alta che per noia o chissà per cos’altro decide di prostituirsi di giorno in un bordello di lusso. Galleria di piccole e grandi perversioni, messe in scena dal grande Luis con leggerezza e disincanto. Catherine Deneuve nella parte della vita, in un ruolo nel quale ancora oggi viene identificata.

Questa voce è stata pubblicata in film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Film stasera sulle tv gratuite: consigli & sconsigli (domenica 20 novembre 2011)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.