Film da non perdere stasera sulle tv gratuite: FILM BIANCO di Kieslowski (mercoledì 23 novembre 2011)

Tre colori: Film bianco, Rai Movie, ore 23,10.
Dopo Film blu, mandato in onda la settimana scorsa, Rai Movie prosegue con la ‘Trilogia dei colori della bandiera francese’ di Krzysztof Kieslowski. Stasera tocca al secondo, Film bianco, che delle tre istanze della Rivoluzione francese vorrebbe concettosamente illustrare l’égalité. Ma qui l’uguaglianza assomiglia più alla reciprocità dell’occhio per occhio, alla vendetta. Storia folle, estrema, impossibile quasi da mettere in scena (e da raccontare), forse il limite toccato da Kieslowski, e che solo lui, con il suo magistero, poteva rendere credibile e guardabile. Il gran polacco, davvero uno dei maestri senza se e senza ma del cinema del secondo Novecento, uno degli autori che più hanno influenzato le generazioni successive, come esploratore dell’anima non ha eguali, se non in Ingmar Bergma, e ci seduce perfino con i personaggi di questo bislacco Film bianco. Sentite un po’. La bellissima francese Dominique (che è Julie Delpy prima della sua carriera nel cinema indie americano), sposata al polacco Karol, ottiene lo scioglimento del matrimonio per impotenza sessuale di lui. Il quale da quel momento non pensa che alla vendetta. Vendetta che si compirà attraverso una pazza sequenza di fatti: un quasi omicidio, una finta morte con sostituzione di cadavere, una condanna per Dominique. Ma ci può essere per tutti un possibile riscatto, anche per Karol e Dominique. Non è considerato il capolavoro di Kieslowski, ma nella sua stravaganza e nella sua radicalità narrativa, nel suo giocare spavaldamente con il melodramma, merita di essere riconsiderato. Poi è Kieslowski, vale a prescindere.

Questa voce è stata pubblicata in film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.