Tv profondo notte: ELEPHANT di Gus Van Sant

Elephant, Rai Movie, ore 4,00 (notte tra il 6 e il 7 dicembre 2011)
Forse il miglior film di sempre di Gus Van Sant, quello che lo impose (Elephant è del 2003) tra i grandi e gli fece vincere la Palma d’oro a Cannes, anche se tra qualche buuh di dissenso. Van Sant racconta una delle sue amate storie di adolescenti traviati e tentati dal male, e stavolta si ispira a un fatto realmente accaduto, il massacro nell’high-school di Columbine, per mettere in scena la follia distruttiva di due studenti che aprono il fuoco. La macchina da presa li segue, li pedina (soprattutto riprendendoli di spalle, in un’ossessione stilistica che verrà poi copiata da altri registi, come il James Franco di Sal). La strage viene dissezionata, mostrata più volte e da più punti di vista. Virtuosismo autoriale al servizio di una storia perturbante. A molti, moltissimi non piace, io ne sono un estimatore.

Questa voce è stata pubblicata in film in tv e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Tv profondo notte: ELEPHANT di Gus Van Sant

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.