Film da vedere stasera sulle tv gratuite: L’ULTIMO SAMURAI con Tom Cruise (mercoledì 14 dicembre 2011)

L’ultimo samurai, di Edward Zick. Con Tom Cruise e Ken Watanabe (2003). In onda su Retequattro alle ore 21,10 del 14 dicembre 2011.
Film medio, mainstream, certo, però cinema popolare di buonissimo livello con una buonissima idea narrativa alla base. Seconda metà dell’Ottocento, in Giappone è l’era cruciale dell’imperatore Meiji, colui che apre il suo paese all’Occidente, importa la modernizzazione, riconfigura una nazione fino a quel momento tradizionalista e feudale e la lancia (con successo) nella competizione mondiale delle grandi potenze. Uno sconquasso che determinò fratture e convulsioni, e che ancora oggi qualcuno in patria condanna come la fine irrimediabile di un mondo glorioso (lo stesso sentimento di chi da noi rimpiange l’ancien régime pre-rivoluzione francese). Su questo sfondo così storicamente imponente si svolge la vicenda di un capitano dell’esercito americano, Algren (Tom Cruise), un uomo alla deriva, alcolizzato, che ha la ventura di essere ingaggiato dall’autorità imperiale giapponese perché addestri con le più moderne tecniche l’esercito alle prese con orde di samurai ribelli, guerrieri che rifiutano l’occidentalizazione, si sottraggono alla nuova disciplina e vogliono difendere fino all’ultimo il loro mondo in sfacelo. Il capitano Algren viene però catturato da coloro che deve combattere, e si converte alla loro causa, diventa lui stesso un samurai. Idea forte e brillante, non c’è che dire, di grande efficacia, come spesso quando si racconta un confronto e scontro di civiltà (la collisione tra diversi e opposti genera scintille). C’è tutta la fascinazione che l’etica e anche l’estetica dei samurai hanno sempre esercitato sull’immaginario occidentale, soprattutto maschile. C’è il senso antico, il valore potente dell’onore, che noi moderni razionalmente rifiutiamo ma che continua ad allungare la sua ombra di suggestione su di noi. Tutto nei modi dell’epico-avventuroso per le grandi platee, però non banale. Spettacolo di armi da fuoco, di lame, di corpi che si affrontano. La guerra come rito, come sempre nella cultura giapponese tradizionale. C’è anche il confronto-scontro tra cinema di Hollywood e cinema giapponese, tra omaggi, citazioni e differenze. Spettacolari e inaspettati incassi in tutto il mondo.

Questa voce è stata pubblicata in film in tv e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Film da vedere stasera sulle tv gratuite: L’ULTIMO SAMURAI con Tom Cruise (mercoledì 14 dicembre 2011)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.