Film-cult stasera sulle tv gratuite: MATALO! (sabato 28 gennaio 2012)

Matalo!, Iris, ore 0,44.
Uno spaghetti-western di gran culto tra i patiti e pure malati del cinema bis. Arriva tardi, nel 1970, ormai nella fase crepuscolare di un genere che aveva conquistato, letteralmente, il mondo. C’è un fuorilegge che dopo una brutale rapina si rifugia in un villaggio, c’è uno straniero che lavora e colpisce di boomerang (e già questo). Tutto in uno scenario fantasmatico, lurido, deserto, minaccioso. Un film quasi privo di dialoghi e depurato da ogni orpello, ossificato, essenzializzato, quasi astratto. Il regista Cesare Canevari fa il vuoto intorno ai suoi personaggi per focalizzarne i rapporti sanguinosi, il gioco del masasacro, la danza macabra. Gran cast. Corrado Pani e il biondo Antonio Salines, allora divo televisivo, più Lou Castel come straniero del boomerang. Impossibile non vederselo.

Questa voce è stata pubblicata in film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Film-cult stasera sulle tv gratuite: MATALO! (sabato 28 gennaio 2012)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.