Film da ritrovare stasera sulle tv gratuite: LA SFINGE D’ORO (sabato 14 aprile 2012)

La sfinge d’oro, di Luigi Scattini (1967). Su la7, ore 0,55.
Uno di quei B-movies italiani tra anni Sessanta e Settanta poveri ma belli, incantevoli per come riuscivano a fare spettacolo con molte idee e con molta arte di arrangiarsi, nonostante i budget lillipuziani rispetto a quelli made in Hollywood. E Luigi Scattini è di quei registi artigiani che hanno fatto grande il nostro cinema bis, esportato in tutto il mondo, adorato dalle plateee popolari dall’America Latina al mondo arabo, anche se maltrattato e malvisto in patria dai critici schifiltosi. Si è mosso tra molti generi, Scattini, diventando però celebre per aver scoperto e lanciato con La ragazza dalla pelle di luna Zeudi Araya e con lei il filone del cinema esotico-erotico. In questo film affronta l’avventuroso, declinato in quella particolare variante che è l’avventuroso archeologico. C’è da ritrovare una sfinge di cristallo di inestimabile valore sepolta nella tomba di un faraone, e intorno alla spedizione archeologica si muovono loschi figuri ansiosi di mettere le mani sul tesoro. Il Cairo, la Valle dei Re, i templi di Luxor, perfino Abu Simbel, fanno da cornice al film, che solo per questo meriterebbe una visione. C’è l’immancabile divo americano sul viale del tramonto approdato alla Hollywood sul Tevere, che stavolta è Robert Taylor dagli occhi chiari come nessuno (a lui si ispirarono le sorelle Giussani per i tratti e lo sguardo di Diabolik). C’è anche un’Anita Ekberg già lontana dai fasti della Dolce vita, c’è Giacomo Rossi Stuart papà di Kim. Come Scattini ricorda nel suo blog, l’antagonista della Ekberg era Gianna Serra, curvacea attrice bruna (la si rivedrà qualche anno dopo accanto a Massimo Ranieri in Bubu di Bolognini) allora legata a Gianni Agnelli. Che come gossip non è male.

Questa voce è stata pubblicata in film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Film da ritrovare stasera sulle tv gratuite: LA SFINGE D’ORO (sabato 14 aprile 2012)

Rispondi