Film stasera sulle tv gratuite: LA NONA PORTA di Roman Polanski (domenica 6 maggio 2012)

La nona porta, Iris, ore 21,00.
Un Polanski del 1999, già non più all’altezza del proprio passato grandissimo (i suoi capolavori come Repulsion, Rosemary’s Baby e Chinatown lo collocano tra i maestri assoluti del cinema della minaccia, alla pari di un Hitchcock per dire). Ma un Polanski minore e anche non riuscito è sempre un Polanski, dunque da vedere, il che vale anche per i suoi due ultimi film, malriusciti anzi brutti, irrimediabilmente brutti, L’uomo nell’ombra e Carnage. Qui siamo nell’esoterico-demoniaco con pretese alte, difatti La nona porta è tratto dal bestseller internazionale Il club Dumas dello spagnolo Arturo Pérez-Reverte, un misterico alla Dan Brown però qualche anno prima di Dan Brown. Un esperto newyorkese di libri antichi indaga su un testo esoterico: chi l’aveva pubblicato nella Venezia del Rinascimento era finito sul rogo dell’Inquisizione. Sarà letteralmente un viaggio all’inferno. Polanski se la cava con grandissima classe, però non può nemmeno lui fare miracoli alle prese con un simile bric-à-brac. Meglio la prima parte dell’ultima in cui le forze maligne si scatenano. Il protagonista è un Johnny Depp abbastanza stranito e poco convinto (come spesso gli è capitato e gli capita). Polanski regola a modo suo i conti con il satanismo, qualcosa che come ben sappiamo ha inciso nella sua carne e nella sua vita.

Questa voce è stata pubblicata in film, film in tv, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Film stasera sulle tv gratuite: LA NONA PORTA di Roman Polanski (domenica 6 maggio 2012)

  1. Anonimo scrive:

    Mamma mia che brutto film… trama interessante ma trattata male , senza emozioni particolari e con molte scene al limite del ridicolo…

  2. Anonimo scrive:

    Un film sottovalutato, pieno di humor sottile e di quelle atmosfere grottesche di cui Polanski è maestro indiscusso. Giudicare L’uomo nell’ombra e Carnage film irrimediabilmente brutti è ridicolo, si sa che i gusti sono gusti, ma sparare a zero così è da analfabeti, cinematograficamente parlando.

    • luigilocatelli scrive:

      guardi, anonimo, è solo questione di opinioni differenti, tutto qui. E per favore non insulti e non dia dell’analfabeta, più o meno cinematografico. Come ho già scrito un’infinità di volte, questo non è un blog di bon ton e non ho voglia di insegnare le buone maniere a nessuno, anche se ce ne sarebbe un gran bisogno, vista la cafonaggine in circolazione

Rispondi