Grandi film stasera sulle tv gratuite: RAPINA A MANO ARMATA di Stanley Kubrick (venerdì 6 luglio 2012)

Rapina a mano armata (The Killing), la7, ore 23,00.
Terzo e già enorme film di Stanley Kubrick, girato a 27 anni, e a vederlo non ci si crede. Un film di rapina, un heist movie che reimposta le regole del genere e pure quelle della narrazione cinematografica. Johnny (lo Sterling Hayden di Johnny Guitar) dopo cinque anni di prigione vuol togliersi la voglia del grande colpo che lo sistemerà per la vita. Due milioni da portare via alle casse dell’ippodromo di Long Island. Cinque complici, ognuno dei quali conosce solo il proprio compito, ma non il disegno della rapina, solo Johnny, l’organizzatore, sa. Solo lui è onnisciente. Naturalmente non andrà tutto secondo previsioni, colpa dell’avida moglie di uno del gruppo che vorrebbe i soldi per sè e mette di mezzo l’amante. Saranno guai. Kubrick, anche lui come il protagonista Johnny è onnisciente, ha il suo disegno in testa e lo persegue accanitamente, orchestra i movimenti delle sue pedine come una grandiosa partita, o un meccanismo ad alta precisione. Ognuno è seguito, controllato, scrutato. La costruzione del colpo è proposta a frammenti, scomponendo il tempo narrativo con flashback e flashforward, e da diversi punti di vista, in una struttura a incastro che già sembra anticipare i giochi strutturalisti di certa Nouvelle Vague alla Resnais-Robbe Grillet. Ma che tiene conto anche del modello, potentissimo in quegli anni, rappresentato dal Rashomon di Akira Kurosawa (uscito nel 1950,  sei anni prima di The Killing). Se c’è un limite in questo capolavoro, è che la forma rischia di prevaricare la storia raccontata, e anche una certa freddezza. Per cui a Rapina a mano armata continuo a preferire gli heist movie di Melville o certi noir bogartiani.

Questa voce è stata pubblicata in film, film in tv, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.