Locarno Festival. Cesare Cremonini: “Il mio incontro con Morandi grazie al cinema”

Cesare Cremonini oggi a Locarno

I due pezzi inediti cantati dal Gianni Morandi attore del film di Edoardo Gabbriellini Padroni di casa, appena pesentato qui al festival di Locarno (e benissimo accolto da stampa e pubblico) sono firmate Cesare Cremonini. Che è venuto anche lui oggi per la prima (mondiale) del film e ad accompagnare gli attori Elio Germano, Valerio Mastandrea, Valeria Bruni Tedeschi, Gianni Morandi e il regista Edoardo Gabbriellini. In conferenza stampa il cantautore bolognese ha detto che da tempo era intenzionato a scrivere qualcosa per Morandi: “Ci eravamo incontrati anni fa allo stadio a tifare insieme la nostra squadra e gli avevo detto che mi sarebbe paciuto collaborare con lui”. “Mi aveva promesso Mondo“, risponde Morandi, “poi se l’ha incisa lui”., ed è stato il successo che sappiamo. “Quando Gabbriellini mi ha chiamato per comporre qualcosa per il suo film ho accettato”, spiega Cremonini. “ma solo dopo ho saputo che le avrebbe interpretate Morandi, così finalmente il nostro incontro è avvenuto”. Confessa che gli sarebbe piaciuto apparire nel film anche come attore, ma che non c’era proprio spazio: “Speravo almeno in una mia foto appesa in casa di Fausto, il personaggio di Morandi”, scherza. Intanto resta in attesa che il cinema lo chiami per davvero un’altra volta dopo il debutto dell’anno scorso con Pupi Avati in Il cuore grande delle ragazze. Quanto a Morandi: una cover di Mondo no?

Questa voce è stata pubblicata in celebrities, festival, film, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.