A Cronenberg non piace Batman

David Cronenberg

Impegnato nella promozione americana del suo Cosmopolis, già visto a Cannes e uscito da tempo anche nelle sale italiane, il venerato maestro David Cronenberg non risparmia veleni nei confronti dei fracassoni film super-eroistici. In un’intervista rilasciata al sito Next Movie si dichiara perplesso anche quando a realizzare i filmoni a effetti speciali sono autori come Kenneth Branagh e Christopher Nolan, del quale è nei cinema Usa Il cavaliere oscuro – Il ritorno (noi lo vedremo dal 28 agosto): “Non penso che neanche loro siano riusciti a fare di quei film una forma d’arte. La cosa migliore di Christopher Nolan è Memento (…). Credo che i suoi film su Batman non abbiano neanche la metà dell’interesse di Memento, anche se sono costati infinitamente di più. Quello che sta facendo è interessante dal punto di vista tecnico: girare in Imax e 3D è molto complicato. Ma i film, almeno per me, sono noiosi”. Cronenberg rincara la dose: “Un superhero-movie è roba per ragazzini, il suo pubblico è quello degli adolescenti. La gente che dice ‘sai, Il cavaliere oscuro è sublime arte cinematografica’ non sa di che cazzo sta parlando” (in originale: ‘I don’t think they know what the fuck they’re talking about’). Signor Cronenberg, è stato chiarissimo. Però anche lei ha commesso un errore: Nolan ha sì girato in Imax, ma si è rifiutato di farlo in 3D.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, film, news, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a A Cronenberg non piace Batman

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.