Venezia Festival/ Il giallo del Leone d’oro: pare che la giuria avesse deciso per The Master, ma poi…

Lo scrive il sito dell’Hollywood Reporter: la prima decisione della giuria di Venezia era stata di assegnare il Leone d’oro a The Master, non a Pieta. Solo che, esagerando, avevano pure deciso di dare il Leone d’argento per la miglior regia ancora a Paul Thomas Anderson, e la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile a Joaquin Phoenix e Philip Seymour Hoffman. Tre dei premi maggiori a The Master. Solo che il nuovo regolamento non permette un simile cumulo di premi allo stesso film, così sarebbe stato ingiunto alla giuria di toglierne uno al film di Anderson. E il Leone d’oro è passato al coreano Kim Ki-duk. Sarà vero? L’Hollywood Reporter non è mica una testata qualunque, però non me la sento di credere a questa sua versione. Tre premi allo stesso film non li dà nessuna giuria di nessun festival. Poi, se proprio bisognava togliere un premio, perché portare via a The Master il Leone d’oro e non quello d’argento, come il buonsenso suggerirebbe? Francamente, non mi pare molto verosimile.

Questa voce è stata pubblicata in festival, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Venezia Festival/ Il giallo del Leone d’oro: pare che la giuria avesse deciso per The Master, ma poi…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.