Film stasera sulle tv gratuite: INQUIETUDINE di Manoel de Oliveira – prima visione tv (lunedì 24 settembre 2012)

Inquietudine, Rai Tre (a Fuori Orario), ore 1,05.
Fuori Orario continua a programmare film del grande portoghese Manoel de Oliveira. E, dopo averci mostrato a pochi giorni dalla sua prima mondiale al recente Festival di Venezia Gebo e l’ombra, stanotte ci dà Inquietudine del 1998, in prima televisiva, e anche questa è un’occasione da non lasciarsi sfuggire. Tre storie tratte dalla letteratura portoghese, tutte, secondo de Oliveira, aventi a che fare con il sogno così umano dell’immortalità. Il che, detto da lui ancora attivo a 104 anni, suona assai pertinente e interessante. Un padre e un figlio, entrambi dovcenti universitari, si interrogano sul fine vita e sull’eternità. Una prostituta e le sue tribolazione nel Portogallo tra le due guerre. Una ragazza e uno strano rito magico in una caverna. Storie che vengono dal solito Portogallo immobile, come sospeso ed eternamente fissato ai suoi anni Venti e Trenta del secolo scorso, che è l’universo di riferimento di de Oliveira, l’universo che continua a mettere in scena in quasi tutti i suoi film. Con quel suo stile impeccabile, da regista gentiluomo, da testimone di una civiltà borghese di forme e di modi che non c’è più, ma che lui sa ricreare e ritrasmetterci come per miracolo. Con i suoi attori-feticcio Leonor Silveira, Luis Miguel Cintra e Ricardo Trêpa, più Irene Papas.

Questa voce è stata pubblicata in film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.