Film stasera sulle tv gratuite: IL MATRIMONIO DEL MIO MIGLIORE AMICO (martedì 2 ottobre 2012)

Il matrimonio del mio migliore amico, Canale 5, ore 23,40.
Ruffianissima commedia del 1997 dagli ingranaggi ben oliati che fu un sensazionale successo al box office e che continua a mantenersi più che guardabile e godibile ancora oggi: anche se un po’ troppo sentimentale, e troppo poco coraggiosa e cinica per essere davvero all’altezza dei grandi modelli del passato – George Cukor, Billy Wilder, Howard Hawks. Julianne (una Julia Roberts allora all’apice, ma con il sorriso da fidanzata d’America già pericolosamente avviato a diventare il ghigno di oggi) ama ancora l’ex Michael, e quando viene a sapere che lui si sta per sposare con l’ereditiera Kimmy viene assalita da irrefrenabile crisi di gelosia. Quel matrimonio non s’ha da fare, giura a se stessa, ma per impedirlo ha solo qualche giorno. Ingaggia nel piano di sabotaggio l’amico gay George, fingendosi sua fidanzata onde suscitare gelosia e ri-voglia di acchiappo in Michael. Equivoci, controequivoci, colpi di scena, rovesciamenti di fronte. Poi tutto si aggiusterà come si deve aggiustare e l’amore trionferà. Daloghi scintillanti e qua e là perfidi e acuminati come nell’âge d’or della sophisticated comedy, con slittamenti verso il queer e il camp tenuti comunque entro il livello di guardia. Il film se lo ruba Cameron Diaz quale fidanzata di Michael, una Diaz agli esordi che mostra di avere la stoffa della star, e ancora di più se lo ruba Rupert Everett interpretando irresistibilmente l’amico gay. Per lui fu anche l’occasione di fare coming out trasformandosi da quel momento in modello di riferimento gay planetario. Come dimenticare la scena di lui che canta I say a little prayer for you innescando un travolgente canto collettivo.

Questa voce è stata pubblicata in film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.