Film-doc stasera sulle tv gratuite: THE CORPORATION (lunedì 8 ottobre 2012)

The Corporation, Rai 5, ore 23,05.

Il film manifesto di tutti gli antiglobal, i no global, gli alter mondialisti e gli antagonisti incazzati con le multinazionali. Tutte rispettabili categorie con le quali non c’entro niente – personalmente non ho nulla contro la globalizzazione dell’economia, se fatta con acume e qualche necessaria cautela – e però doverosamente segnalo lo stesso questo documentario canadese del 2003: ove si contempla di quali e quanti misfatti siano capaci le big corporations di dimensioni internazional-planetarie. Ah signora mia, ne combinano di ogni. In patria chiudono e distruggono posti di lavoro, e nei paesi poveri dove delocalizzano sfruttano, impongono salari da fame, inquinano, eludono, evadono. Ora, non ho mai creduto all’innocenza delle aziende multinazionali, però il furente ideologismo di chi le demonizza (già dai tempi delle Brigate rosse se è per questo) come l’impero del male non lo reggo proprio, ecco. Questo film – che non a caso ha come sua immagine logo la silhouette di un businessman con tanto di coda del diavolo – arriva dopo il bestseller, pure lui globale anche se pugnacemente anti-global, No Logo di Naomi Klein. Difatti poteva mancare qui il suo intervento? Certo che no, e ci sono pure altri guru del pensiero e del mondo radical, Noam Chomsky, Michael Moore, Jeremy Rifkin. Più uno che con loro non c’entra niente, il nobellizzato teorico dell’ultraliberismo Milton Friedman. Naturalmente presentato in anteprima al Sundance, dove se no?

Questa voce è stata pubblicata in documentario, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.