Film stasera sulle tv gratuite: STEP UP (il primo, con Channing Tatum) – martedì 23 ottobre 2012

Step Up, La5, ore 21,10.
Il primo della serie, il fondatore e il fondativo. Anno 2006, a qualcuno viene in mente che si potrebbe fare un film sulla danza come spettacolo di energia, giovanile baldanza, acrobazia, muscoli e sesso, danza come seduzione e rituale etologico anche, danza insomma piuttosto lontana dalle artificiosità e accademismi in cui è spesso costretta. Si produce questo film low budget, ed è un inaspettato successo, prima al box office americano poi su scala globale, un successo soprattutto giovanil-adolescenziale e più femminile che maschile, tanto da dare l’avvio a un franchise arrivato oggi alla quarta puntata (non del tutto infame, con qualche notevole numero coreografato). Si prende qualcosa da Dirty Dancing (il ballo come mezza sporcaccioneria di strusciamenti di corpi che han voglia), qualcosa e anche di più dall’archetipico La febbre del sabato sera, compresa l’idea del protagonista povero ma bello, et voilà Step Up numero uno. Tyler è un bad boy cresciuto nei bassifondi di Baltimora che, inguaiato per qualche reato, finisce a prestare lavoro socialmente utile in una scuola di Performing Arts, ed è lì che conosce una giovane ballerina. La quale guarda un po’ è proprio in cerca di un nuovo partner, essendosi il precedente fatto male. Con Tyler è sodalizio di ballo e d’amore. Dirige Anne Fletcher. Il film se lo ruba tutto il protagonista Channing Tatum, ex modello, ex stripper, aduso a usare il corpo come strumento di lavoro e conquista, che grazie a Step Up diventa un piccolo divo. Poi farà strada, fino ad arrivare ai recenti successi da centinaia di milioni di dollari di Magic Mike e La memoria del cuore.

Questa voce è stata pubblicata in Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.