Film stasera sulle tv gratuite. MAI DIRE MAI: quando Sean Connery tornò a Bond (mercoledì 14 novembre 2012)

Mai dire mai, Rai Movie, ore 23,30.
Mai dire mai, capita che ci ripensi e torni a fare Bond. Sean Connery, una decade dopo il suo ultimo 007 ufficiale, Una cascata di diamanti, accetta agli albori degli anni Ottanta di essere ancora una volta l’agente segreto più dandy e paraculo del mondo. Ma questa è una puntata speciale della saga, anzi non fa proprio parte del canone Bond, quello dei 23-Bond-23 con il sigillo e l’imprimatur della casa di produzione Eon di Broccoli e Saltzman, è invece un Bond eretico e altro, prodotto da altri (come era già successo con lo 007 stravagante e folle interpretato da David Niven – per la regia di John Huston! – in un Casino Royale di cui tutti si sono giustamente dimenticati). L’operazione Connery is back! ebbe un gran successo al botteghino, ma restò isolato senza partorire poi una serie propria. Del resto, Connery quando lo gira ha 50 anni e si vede abbastanza, deve rinforzare il rado capello con un toupet, non ha più tanta voglia di sbattersi e combattere, anche se l’ironia è sempre quella, anzi diventa l’arma migliore e definitiva di questo suo tardivo 007. Tanto per dire, all’inizio del film lo mandano in clinica a dimagrire e rimettersi in forma. Mai dire mai, prodotto lussuosamente senza risparmiare mezzi, è un remake di Operazione tuono, cosa resa possibile da una complicata controversia di diritti. Naturalmente tornano i cattivissimi della SPECTRE (stavolta il villain è un ambiguissimo e molto vecchio-continentale Klaus Maria Brandauer che per certi versi anticipa il Javier Bardem gayish di Skyfall). La Bond girl è nientemeno che Kim Basinger, ovviamente bellissima e sexy. Su Mai dire mai spira un’aria già assai post-moderna, l’autocitazionismo e l’autorerefenzialità sono la cifra vera del film, siamo a un Bond che rifà se stesso iperconsapevolmente e autoironicamente. Operazione a modo suo colta, puro metacinema, puro metaBond, anche qui anticipando incredibilmente Skyfall. Solo che Sean Connery non ha l’aria di crederci nemmeno per un momento. Dirige quell’Irving Kreshner che aveva dato L’impero colpisce ancora e Gli occhi di Laura Mars, un autore-artigiano da riconsiderare.

Questa voce è stata pubblicata in Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Film stasera sulle tv gratuite. MAI DIRE MAI: quando Sean Connery tornò a Bond (mercoledì 14 novembre 2012)

  1. Pingback: 19 film stasera in tv (dom. 26 marzo 2017, tv in chiaro) | Nuovo Cinema Locatelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.