Film stasera sulle tv gratuite: VAI, GORILLA con Fabio Testi (sabato 19 gennaio 2013)

Vai, gorilla, regia di Tonino Valerii, Iris, ore 0,48.
vaigorilla_testi_palmerQualcosa di più del solito poliziottesco, questo film girato a metà degli anni Settanta da Tonino Valerii, già nome illustre dell’italian western maggiore. Certo, molti luoghi narrativi e stereotipi del genere vengono accuratamente ripercorsi e rispettati: la violenza pervasiva, la criminalità feroce e arrembante, l’insufficienza o l’impotenza della legge e delle forze dell’ordine, ma l’attenzione alla trama e ale sue ramificazioni, il chiaroscuro con cui si tratteggiano i personaggiavvicinano il film a certi polar melvilliani o, per restare in casa, ai noir di Fernando Di Leo.  Uno stuntman è costretto per motivi di famiglia a cercarsi un lavoro più certo e redditizio. Inscena così un finto sequestro onde apparirne come l’eroe risolutore e far colpo su un ricco imprenditore edilizio: messinscena riuscita, il nostro ottiene l’agognato posto di gorilla del riccone. Ma non sa quello che lo aspetta. Il suo capo diventa il bersaglio di una gang criminale, con minacce varie e tentativi di sequestro. Il nostro stunt andrà alla guerra, dando fondo a tutto il suo coraggio e alla sua notevole riserva testosteronica. Non manca il sub plot erotico-romantico, con la bella figlia del capo che si innamora di lui, una prfigurazioine di quanto vederemo negli anni a venire al cinema (Guardia del corpo con Kevin Costner e Whitney Houston) e in cronaca (la Patty Hearst post-simbionese che impalma il suo bodyguard). Domina il film Fabio Testi, uno dei nostri attori più profondamente anni Settanta, capace di attraversare ogni sub-genere ma anche il cinema cosiddetto alto. La ragazza è la scicchettina Claudia Marsani, così Roma bene, lanciata da Visconti in Gruppo di famiglia in un interno e poi vista in qualche film, tra cui va ricordato, oltre a questo, almeno Scandalo di Samperi.

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.