Film stasera sulle tv gratuite: VALZER CON BASHIR (venerdì 22 marzo 2013)

Valzer con Bashir, Rai Movie, ore 23,30.
17741_galWaltz_with_BashirUno dei migliori film dell’ultima decade. Il cinema d’animazione – e qui sta l’azzardo stilistico e linguistico – utilizzato per raccontare una storia (vera) di guerra, sangue, rimozioni, incubi e deliri, di angosce che non danno tregua ed eternamente ritornano. Bashir è Bashir Gemayel, rampollo di una delle più potenti famigli cristiano-maronite del Libano, elevato ancora giovane a presidente del suo paese e ucciso da un attentato palestinese il 14 settembre 1982. Parte da qui, dalla sua morte, una crisi politica che avrà conseguenze terribili: Israele invaderà il sud del Libano arrivando fino a Beirut e circondando i campi palestinesi di Sabra e Chatila, ove una falange libanese-maronita penetrerà a compiere l’orrendo massacro che sappiamo. Si imputò la strage direttamente all’esercito israeliano, ma la storia e le inchieste hanno mostrato che Tsahal non entrò nei campi ma – questo sì – non intervenne per impedire la pulizia etnica. I fatti sono rievocati in Valzer con Bashir attraverso gli incubi di un allora soldato israeliano arrivato fino a Beirut, incubi che gli ricompaiono nella mente incarnati in neri cani feroci dalle fauci spalancate. Il regista Ari Folman lo incontra in un bar e parlandogli si rende conto di aver lui stesso completamente dimenticato e cancellato dalla memoria la propria esperienza di soldato in quel conflitto. Comincia così la sua ricerca di quel passato, una discesa nel proprio inconscio che gli consentirà di ritrovare i fatti e di sottrarli alla rimozione. Ari Folman (non per niente sceneggiatore di una serie tv che ha il suo motore drammaturgico nella psicanalisi e che ha poi ispirato l’americana In Treatment) firma la regia di un capolavoro non solo del cinema israeliano. Di straordinario c’è molto, a partire dall’uso dell’animazione, stavolta all’altezza delle migliori graphic novel (scusate, ma alla tecnologia Pixar e a tutte le sue produzioni io preferisco questo piccolo film).

Questa voce è stata pubblicata in cinema, Container, film, film in tv e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Film stasera sulle tv gratuite: VALZER CON BASHIR (venerdì 22 marzo 2013)

  1. Pingback: Rccensione: L’INSULTO, un film di Ziad Doueiri. Indispensabile per capire meglio il Libano (e tutto il Medio Oriente) | Nuovo Cinema Locatelli

  2. Pingback: Rccensione: L’INSULTO, un film di Ziad Doueiri. Indispensabile per capire il Libano (e tutto il Medio Oriente) | Nuovo Cinema Locatelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.